Cuadrado a fine ciclo, la Juventus potrebbe andare su Posch

0
Cuadrado, fonte By @cfcunofficial (Chelsea Debs) London - Chelsea 2 Spurs 0 Capital One Cup winners 2015, CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=38685037
Cuadrado, fonte By @cfcunofficial (Chelsea Debs) London - Chelsea 2 Spurs 0 Capital One Cup winners 2015, CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=38685037

Stefan Posch sembrerebbe essere uno dei nuovi indiziati per sostituire Juan Cuadrado alla Juventus. Il terzino austriaco ha steso anche la nazionale italiana

Un’ottima partita quella della nazionale austriaca l’altra sera contro quella italiana. Tra i tanti giocatori a brillare per la nazionale allenata da Ralf Rangnick: Stefan Posch. Non ha segnato o offerto assist, ma il suo contributo alla causa lo ha dato.

Il calciatore è attualmente in prestito al Bologna dai tedeschi dell’Hoffenheim e a fine stagione scatterà l’obbligo per i felsinei. In estate comunicarono il suo acquisto: “Il Bologna Fc 1909 comunica di aver acquisito a titolo temporaneo fino al 30 giugno 2023 dal TSG Hoffenheim il diritto alle prestazioni sportive del difensore Stefan Posch, con opzione per l’acquisizione definitiva e obbligo al verificarsi di determinate condizioni“.

Un acquisto che potrebbe concretizzarsi

Attualmente il diritto di riscatto è fissato a 5 milioni di euro per il Bologna, che però diventerà obbligo al verificarsi di alcune condizioni. Il calciatore potrebbe finire per essere acquistato dai rossoblù, per poi finire ceduto alla Juventus per una cifra maggiore.

Siamo ancora a stagione in corso quindi risulta difficile capire quale sarà il prezzo finale richiesto dai felsinei, ma l’impressione è che il Bologna possa chiedere circa 10-12 milioni di euro ai bianconeri che non si farebbero problemi a spendere questa cifra. Anche se appare più probabile che con quei soldi si buttino su Alvaro Odriozola, che nel mercato di gennaio potrebbe divenire un nuovo giocatore della Juventus. Tutto dipenderà dalla volontà dei bianconeri: puntare su un talento immenso o una nuova scommessa?