Daisy Ridley riflette sulla notorietà dopo “Star Wars: Il risveglio della forza”

0
daisy-ridley
Daisy Ridley. Fonte wikimedia commons

Daisy Ridley è un’attrice britannica, conosciuta principalmente per il suo ruolo in “Star Wars: Il risveglio della forza”.

La giovane attrice è arrivata al successo e alla notorietà proprio per aver interpretato Rey, la protagonista della trilogia sequel di Star Wars.

La vita di Daisy Ridley è cambiata radicalmente dall’uscita del film.

L’attrice infatti non aveva recitato in molte produzioni prima del ruolo ed era pressoché sconosciuta al pubblico.

Tutto ciò è cambiato con “Star Wars: Il risveglio della forza”.

Daisy Ridley è sulla copertina della rivista V Magazine, che uscirà il 9 novembre.

Ecco cosa ha dichiarato Daisy Ridley a V Magazine

“Sul suo ruolo in Star Wars: Il risveglio della forza”: “Non avevo idea di quello in cui mi stavo immergendo. Non sapevo quello che sarebbe successo dopo il film.” 

Su “Assassinio sull’Orient Express”: “Di nuovo, pensavo di non aver nessuna opportunità di ottenere il ruolo. Quando mi rivelarono con chi avrei lavorato non potevo crederci. In seguito non potevo credere alla fantastica esperienza che avevo vissuto. Ogni membro del cast, ogni membro della produzione era magico.” 

Sul secondo film di Star Wars, “Star Wars: Gli ultimi Jedi”: “La mia testa era così confusa dopo l’uscita del primo film. è stato strano tornare su quel set. Era famigliare e confortante. Mi sono sentita molto esposta dopo il primo Star Wars ed è stato molto strano. Sul set invece non è diverso. Stai lavorando come tutti gli altri. Sono solo me stessa.”