Dakota Johnson in un film simile a “Cinquanta Sfumature di grigio”?

0
dakota-johnson
Dakota Johnson. Fonte Screen youtube

Dakota Johnson ha raggiunto la fama internazionale nel 2015 per il suo ruolo nel primo capitolo della trilogia Cinquanta sfumature di grigio, basata sui romanzi di E.L. James.

In seguito ha preso parte a diversi film di successo come A bigger Splash e Suspiria, interpretando ruoli sempre più complessi e variegati.

Recentemente Dakota Johnson è stata intervistata dalla rivista The Wrap.

All’attrice è stato chiesto se, in seguito al suo ruolo in Cinquanta sfumature di grigio, le fossero stati offerti molti ruoli che prevedessero scene di nudo molto esplicite.

Dakota Johnson ha risposto che non le siano stati offerti ruoli simili ma che non direbbe no a un progetto del genere, affermando: “Non so se mi potrebbe capitare di trovare una sceneggiatura con una trama simile ma non posso dire con certezza che accetterei o rifiuterei. Voglio fare di tutto e voglio imparare. Imparo sempre sui set, a prescindere dal progetto. A volte non ho idea di quello che faccio tutto le volte che lavoro. Amo questo lavoro e spero di continuare a farlo, mi sento molto fortunata.” 

L’ultimo film dell’attrice, The Peanut Butter Falcon, è ancora inedito in Italia mentre nelle sale statunitensi è uscito ad agosto 2019.

Infine è stato rilasciato il trailer dell’horror psicologico con Dakota Johnson e Armie Hammer, Wounds.

La pellicola diretta da Babak Anvari uscirà negli Stati Uniti a ottobre su Hulu mentre non è ancora chiaro quando sarà disponibile in Italia.

Ecco il trailer: