Daniel Craig dovrebbe recitare nel nuovo film di James Bond

0
Daniel Craig
Daniel Craig

Come conformato da fonti autorevoli come il New York Times l’attore brittanico Daniel Craig tornerà a vestire i panni di James Bond, la spia inglese tanto cara ai fan e alla famiglia di produttori Broccoli.

La notizia è abbastanza strana poiché lo stesso Craig aveva dichiarato che avrebbe preferito “tagliarsi le vene” piuttosto che recitare nel nuovo film di 007, proprio dopo l’uscita del precedente capitolo ossia Spectre.

Per quanto riguarda la data di uscita del film, non si conosce ancora con precisione il giorno ma l’uscita è prevista per Novembre 2019; nulla si conosce della regia, titolo e cast, salvo ovviamente la presenza di Craig.

Il motivo dietro il cambiamento d’idea di Craig potrebbe essere la produzione di uno spettacolo teatrale da lui tanto desiderato e agognato, ossia l’Otello, prodotto proprio da Barbara Broccoli, storica produttrice dei film di Bond.

Inoltre si conoscono già gli sceneggiatori, i quali sono già a lavoro. Essi sono Neal Purvis e Robert Wade, la coppia dietro le sceneggiature dei film di 007 sin dal 1999 con Tomorrow Never Dies (Il Futuro non Muore Mai in italiano).

Come spesso accade per saghe lunghe che attraversano molti anni (la figura di 007 nasce in piena guerra fredda) negli anni si è dovuta riadattare. Ci è riuscita molto bene ed ha abbracciato tematiche comuni, popolari (nel senso di pop) e attuali, infatti ancora oggi i film di 007 intrattengono intere generazioni.

Esistono interi gruppi di fan che dibattono animatamente su chi sia stato finora il migliore degli interpreti della figura di James Bond, ma è innegabile che il fascino di Sean Connery è la perfetta incarnazione del volto della spia britannica, forse perchè è stato proprio il primo

Ormai non resta che aspettare di saperne di più e in men che non si dica avremo un altro film di Bond fresco fresco.