Davide Torchia, agente di Rugani: “Il Napoli offrì 30 milioni ma la Juve rifiutò”

0

Davide Torchia, agente di Daniele Rugani, ha parlato del suo assistito ai microfoni di TMW Radio. Tema delle sue parole è stato ovviamente il calciomercato. L’attuale difensore centrale del Rennes, a quanto raccontato dall’agente, ha attirato parecchi interessi nella sua parentesi bianconera. Ecco dunque quanto affermato.

“Ai tempi, per Rugani, Arsenal, Napoli, Chelsea, Zenit e Lione hanno offerto intorno ai 30 milioni e non sono mai state prese in considerazione. Con l’approdo di Sarri al Chelsea c’è stata anche un’offerta di circa 40 milioni. e anche li c’è stato un rifiuto. Ora è andato via in prestito oneroso.”

Un interesse importante, quello del Napoli per Rugani, concretizzato nell’offerta da ben 30 milioni di euro. All’epoca Maurizio Sarri, avendo allenato il difensore già all’Empoli, stravedeva per lui ed avrebbe fatto di tutto per portarlo con sé.

Come noto, Daniele Rugani rimase alla Juventus, la quale decise di puntare fortemente sul ragazzo. L’ex Empoli però non è riuscito a sfondare in bianconero, venendo addirittura mandato in prestito al Rennes, dove attualmente milita. Una parabola discendente verificatasi troppo presto nella carriera di Rugani, il quale forse avrebbe dovuto fare altre scelte.

Rimanere in bianconero all’ombra di Bonucci, Chiellini, De Ligt e colleghi non è stata probabilmente una scelta felice. Altrove il difensore lucchese avrebbe trovato maggiore continuità grazie alla quale mettere in mostra tutto il proprio talento. Chissà se in Francia Rugani riesca a riscattarsi.