De Laurentiis: “Mertens e Callejon? Ecco come stanno le cose”

0
de laurentiis berenguer osasuna
Aurelio De Laurentiis, patron dell'SSC Napoli. (Fonte foto: Flickr)

Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, ha rilasciato alcune dichiarazioni al Corriere dello Sport in cui ha affrontato diversi temi: da Mauro Icardi fino ai rinnovi di Dries Mertens e José Maria Callejon. Il numero uno azzurro, inoltre, non si è contenuto riservando frecciate anche per i tifosi napoletani e l’ex attaccante dell’Inter.

Su Mertens e Callejon il presidente ha rivelato: “Callejon e Mertens? Io sono innamorato di entrambi, Dries è un grande conoscitore del calcio e io lo definisco uno colto di pallone. Gli ho chiesto di lavorare per me quando si sarà stancato di giocare“.


Callejon è un fedelissimo, uno di famiglia: ormai è diventato napoletano, i suoi figli sono cresciuti a Napoli. Mi auguro che lui è Mertens abbiano voglia di rinnovare il contratto, io sono a disposizione per entrambi. Senza fare follie…“.

Mertens e Callejon, quindi, a differenza di quanto si diceva qualche giorno fa, possono rimanere a Napoli almeno per altri due anni. Dipenderà tutto da loro. Dries Mertens, in particolare, potrebbe decidere di andare via o per ritornare in patria, in Belgio, o vivere un avventura con il suo ex compagno di squadra in Cina, Marek Hamsik.

Su Mauro Icardi, infine, ha rivelato: “Per acquistarlo sono arrivato a offrire all’Inter 60 milioni più bonus, per un totale di 65, mentre a Wanda Nara per il contratto del marito ho proposto un lordo di circa 12 milioni. Icardi non è stuido e forse ha capito che per rilanciarsi a livello europeo andare in una squadra come il Psg, dove potrà primeggiare con più facilità rispetto al Napoli, per lui era la scelta migliore”.