De Luca e la raccomandazione ai cittadini: già allo studio nuova ordinanza restrittiva?

0
Fonte: Wikipedia Commons. Licenza creative commons contrassegnata per essere riutilizzata.

La Campania è una delle poche Regioni rimasta zona gialla dopo l’ultima ordinanza del Ministro Speranza. Ad inviare la popolazione alla calma, però, ci ha subito pensato il governatore campano Vincenzo De Luca.

Siamo in zona gialla ma non dobbiamo esaltarci. Dobbiamo essere invece ancora più preoccupati. Sarebbe un suicidio per la Campania immaginare che siamo di fronte a un ‘rompete le righe’ o in una situazione in cui possiamo consentirci di fare la ricreazione“.

Se avremo comportamenti irresponsabili, tra due o tre settimane la Campania sarà chiusa tutta“.

Tra due settimane, quindi, la Campania potrebbe subire vedere il suo colore cambiare e diventare anche zona rossa in caso di aumento dei contagi. Non è scontato, poi, un’ordinanza restrittiva da parte di De Luca con divieto di spostamento provinciale, se non comunale, limitazioni sulle possibilità di asporto a bar/ristoranti e ulteriori limitazioni alle libertà personali dei cittadini.

De Luca ha infine concluso con una critica al Governo:Sta mantenendo la sua linea ben diversa da quella proposta dalla Campania: quella delle zone e dei provvedimenti parziali. Noi riteniamo che sia una linea sbagliata, perché è necessario avere un provvedimento unico per tutto il Paese, salo deroghe da mettere per le Regioni in zona rossa“.