Derby di Milano per Alvaro Negredo

0

Alvaro Negredo, cresciuto calcisticamente nel Rayo Vallecano viene comprato dal Real Madrid e mandato a giocare nella squadra delle riserve, il Castilla. Successivamente gioca nell’Almeria, nel Siviglia dove nella sua miglior stagione sigla ben 25 reti. Viene acquistato dal Manchester City nel 2013 per 25 milioni. Con i citizens sigla 23 reti prima di approdare al Valencia con la formula del prestito con obbligo di riscatto. Il primo luglio 2015 viene riscattato per 30 milioni di euro. Ora Alvaro Negredo è finito nel mirino delle due squadre di Milano, Inter e Milan. L’agente dell’attaccante spagnolo sarà presente per la finale di Champions League e avrà l’opportunità di parlare con le due dirigenze. L’ex giocatore del City, ora sotto contratto con il Valencia, ha realizzato 12 reti, un pò poco per un giocatore del suo calibro. Il club spagnolo, come già accennato, l’ha riscattato per 30 milioni, tuttavia ora ne vale non più di 10 considerando sia il rendimento che l’età.
Lo stesso Alvaro Negredo spiega, ai microfoni di una emittente spagnola, la sua posizione e parla esplicitamente del suo futuro: “Avevo delle aspettative differenti che non si sono mantenute, e a pensare questa cosa non sono l’unico all’interno della squadra. Avere i soldi e non centrare l’Europa è qualcosa che personalemte mi da molto fastidio. Io, tutt’ora, voglio continuare a giocare in campionati importanti – continua l’ataccante spagnolo – Ho ricevuto offerte dalla cina, dallo Jiangsu, ma questo non è il mio desiderio. Analizzeremo con calma il mercato per poi prendere la decisione più giusta per la mia carriera. Inter e Milan? So che i miei agenti incontreranno la dirigenta in questi giorni, ma per il momento si tratta solo di rumors!
Queste sembrano parole d’addio, l’Inter e il Milan sembrano in corsa per accaparrarsi le prestazioni del centrale offensivo del Valencia, senza però sborsare più del dovuto per un giocatore che compirà, il 20 agosto, 31 anni.