Il derby di Torino si avvicina: ecco le probabili formazioni

0
Stadio Olimpico di Torino, Di Asgaw - Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=42488378
Stadio Olimpico di Torino, Di Asgaw - Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=42488378

Domenica alle ore 15 andrà in scena il Derby della Mole, ad affrontarsi saranno Torino e Juventus allo Stadio Olimpico, in palio, oltre ai tre punti, ci sarà la supremazia cittadina. I bianconeri si troveranno di fronte un Torino rivitalizzato dalla cura Mihajlovic, in zona Europa League a quota 25 e pronto a strappare qualche punto alla capolista. In casa juve rientreranno quattro giocatori fondamentali, Chiellini, Khedira, Buffon e Alex Sandro, che hanno usufruito di un turno di riposo in Champions League. Allegri tornerà al 4-3-1-2, in difesa riposerà Benatia, con Rugani dall’inizio, sulla destra tornerà Lichtsteiner, mentre a centrocampo Sturaro dovrebbe essere preferito a Lemina. In attacco probabile rivedere in campo ancora una volta la coppia Mandzukic-Higuain, con Dybala che ancora non è al top, avendo giocato solo 10′ minuti con la Dinamo Zagabria. In casa granata Mihajlovic ha quasi tutta la rosa a disposizione, ad eccezione di Molinaro e Obi, recuperato Vives che si allena in gruppo da due giorni. Il modulo sarà il solito 4-3-3 con il tridente avanzato formato da Ljajic , Belotti e Iago Falque. Ecco le probabili formazioni:

Torino (4-3-3): Hart; Zappacosta, Rossettini, Castan, Barreca; Benassi, Valdifiori, Baselli; Iago Falque, Belotti, Ljajic
A disp.: Padelli, Cucchietti, Moretti, Ajeti, BovoDe Silvestri, Lukic, Vives, Acquah, Gustafson, Martinez, Boyé, Maxi Lopez. All.: Mihajlovic
Squalificati: –
Indisponibili: Molinaro, Obi

Juventus (4-3-1-2): Buffon; Lichtsteiner, Rugani, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Marchisio, Sturaro; Pjanic; Higuain, Mandzukic
A disp.: Neto, Audero, Benatia, Evra, Cuadrado, Lemina, Hernanes, Asamoah, Dybala, Kean. All.: Allegri
Squalificati: –
Indisponibili: Mandragora, Barzagli, Pjaca, Bonucci, Dani Alves