Covid, Serie A a rischio sospensione? Di Maio: “Calcio grande industria, ma le priorità sono altre”

0
Risultati e statistiche calcio ecco come essere sempre aggiornati
Fonte foto: pixabay.com - besteonlinecasinos

In questa nuova stagione il mondo del calcio è stato senza dubbio influenzato dall’emergenza Covid-19 che, nelle ultime settimane, sta colpendo in modo importante anche la massima competizione calcistica italiana.

Molti, infatti, sono i calciatori che ogni giorno sono contagiati, con il Governo che a breve potrebbe prendere una drastica decisione ed optare per la sospensione. Luigi Di Maio, Ministro degli Esteri, ha rilasciato alcune dichiarazioni che non fanno ben sperare  gli amanti di questo sport.

Il calcio è una grande industria, ma in questa fase sono altre le priorità. Chiudere il campionato? Ascolteremo con attenzione le valutazioni del Comitato Tecnico Scientifico“.

Dal CTS non sembrano arrivare rassicurazioni. Francesco Branconaro, membro del Comitato Tecnico Scientifico, ha rilasciato alcune dichiarazioni ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli. Ecco i principali aspetti evidenziati: “Io penso che la Lega di Serie A non possa farsi trovare impreparata di fronte al Coronavirus, per questo credo che stiano già pensando ad un Piano B“.

I contagi crescono ogni giorno e saranno fatte delle valutazioni in basi ai casi Covid in Italia. Sono oltre 37 mila i morti in Italia a causa del virus. Attualmente oltre il 95% è asintomatico e non ha sintomi, tuttavia gli ospedali non possono ritrovarsi nella situazione di qualche mese fa e non dimentichiamo i camion militari di Bergamo“.