Digitalizzazione della sanità

0

La digitalizzazione della sanità è stata ottenuta con l’evolversi delle tecnologie, infatti con la definizione di sanità digitale si intendono tutti le operazioni fatte dai vari enti regionali e locali attraverso una soluzione derivante dal Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE) dei cittadini. In questo fascicolo vengono inseriti tutti i dati e i documenti sanitari e socio-sanitari, che si ottengono ogni volta che ci si reca in ospedale per visite e operazioni che abbiamo fatto durante la nostra vita.
I benefici della digitalizzazione della sanità sono moltissimi, i più importanti sono la cartella clinica elettronica in cui vengono razionalizzate le attività dei vari operatori sanitari, annullando così i costi cartacei della stampa; il servizio via internet offre molti più servizi agli utenti come ad esempio lo scaricamento dei file di visite, referti o esiti, facendo risparmiare così tempo e attesa negli sportelli; infine ci sono anche servizi web che aiutano l’utente ad avere assistenze integrative da parte delle varie farmacie presenti nel territorio permettendo così un ulteriore profitto economico come ad esempio i prodotti per le persone diabetiche, che possono risparmiare circa 100 milioni l’anno. 
L’azienda TBS Group che si occupa di fornire alle strutture sociosanitarie, pubbliche o private, servizi integrati di ingegneria clinica e ICT, ma non solo, si è evoluta riuscendo ad inserirsi nel contesto e grazie alla realizzazione di un software che era in grado di gestire le apparecchiature biomediche, oggi essa ha espanso la sua attività ad intere strutture cliniche e ospedaliere. La digitalizzazione della sanità non è stata una cosa semplici anche perchè nella prima metà degli anni Ottanta fino agli anni Novanta furono anni molto duri contraddistinti da una vera e propria incapacità di gestione dei dati e della loro organizzazione all’interno di supporti magnetici. Dopo gli anni Novanta, grazie anche alle reti internet e all’evoluzione delle varie tecnologie l’azienda TBS Group, dopo aver studiato tutti i vari punti con i pro e i contro, è diventata un punto di riferimento per molti. Quest’ultima ad oggi può offrire tantissime soluzioni innovative, contribuendo a ottimizzare le risorse che si vogliono migliorare e sistemare, infatti secondo l’azienda TBS Group la digitalizzazione della sanità è un’ottima innovazione per qualsiasi struttura sanitaria perchè permette di avere un maggior controllo su qualsiasi aspetto, sia in modo diretto sia indiretto, nell’amministrazione di una qualsiasi azienda ospedaliera istituto clinico. L’azienda ha degli obbiettivi specifici da fare per chi si rivolge a loro, i principali sono soprattutto quello di controllare le operazioni di approvvigionamento, il controllo delle risorse finanziarie e di quelle consumabili, supporto per l’erogazione dei vari servizi che possono aiutare per la realizzazione di database per una facile e veloce consultazione. Per quanto riguarda i macchinari biomedici sono stati studiati appositi software che permettono di aumentare il funzionamento nel tempo dell’apparecchio attraverso l’ottimizzazione dei consumi. 
Questa è un’importantissima rivoluzione per le strutture sanitarie perchè così esse possono essere certe di riuscire ad ammortizzare il grosso quantitativo di denaro che esse hanno investito per un lungo periodo di tempo.