Dignicap: “Dare dignità ai pazienti”

0
cuffia chemio

Dignicap è una cuffia in silicone e potrà far soffrire di meno chi ha il cancro e i familiari intorno saranno meno turbati, specialmente i bambini.  cuffia chemioterapia

L’azienda che produrrà queste cuffie è la Dignitana. Quest’impresa americana e da parecchi anni nel settore della salute e tiene all’inventare oggetti che possono, in qualche modo, alleviare le sofferenze dei pazienti. Infatti, queste cuffie che somigliano ad un casco raffreddano, gelando, la testa. Ciò consente alle medicine di non far cadere i capelli agli ammalati. In effetti, il funzionamento consta due sistemi; il primo che viene messo in funzione da un pc mentre il secondo fungeva la funzione di collante e copertura.

 

casco-capelli

Attualmente si cerca di acquisire contratti e accordi con aziende ospedaliere e cliniche per la cura di questa tremenda malattia. Esse utilizzeranno il prodotto e così, lo diffonderanno. La dottoressa Hope Rugo che è stata a seguirne il percorso passo passo, è stata felice di poter dire: “Abbiamo fatto soprattutto test su donne affette da tumore al seno e i risultati sono stati soddisfacenti. Dignicap può anche essere usato per altri tipi di cancro mentre non lo consigliamo nei casi di leucemia perché è molto difficile che funzioni. In commercio ci sono già alcuni prodotti simili, ma finora questo è stato l’unico approvato dalla FDA, una garanzia del suo funzionamento. Durante una normale sessione di cure di chemioterapia un paziente può arrivare a spendere in media duemila euro per l’utilizzo del prodotto nelle varie sedute, che va indossato trenta minuti prima dell’inizio e per novanta minuti dopo la fine “.

dignicap