Diritti tv, la RAI vorrebbe inserirsi ma occhio a Netflix e Facebook

0
Juventus Stadium, fonte Di forzaq8 from kuwait, kuwait - before the start, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=36923535
Juventus Stadium, fonte Di forzaq8 from kuwait, kuwait - before the start, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=36923535

I diritti tv per la Champions League e la serie A potrebbero vedere nuovi mercati all’orizzonte. Rai, Mediaset e Sky dovranno temere, infatti, anche Netflix e Facebook. Ma andiamo con ordine. Come sottolinea Milano Finanza, per quanto riguarda la Champions League, il Biscione non dovrebbe essere della partita poiché l’esclusiva di questi anni non ha portato i frutti sperati.

Vorrebbe inserirsi la RAI ma Sky, a questo punto, dovrebbe avere vita facile. Per la serie A, invece, la situazione si complica. Qualora la televisione pubblica dovesse spuntarla clamorosamente sulla rete di Murdoch, si tirerebbe fuori nella trattativa per far vedere il nostro campionato. Sky, però, non può dormire sonni tranquilli poiché ci sono i big dell’online che hanno messo gli occhi anche sulla serie A: Google (attraverso YouTube), Facebook e Netflix starebbero alla finestra per capire come va l’asta per i diritti del nostro campionato.