Distanze tra Insigne ed ADL? La scelta di Raiola lo potrebbe portare via da Napoli

0
Lorenzo Insigne
Lorenzo Insigne fonte foto: Di Photo by Clément Bucco-LechatCropped by Danyele - Original photo, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=57130396

L’incontro chiarificatore tra la dirigenza partenopea e i giocatori del Napoli è servito quanto meno a stemperare gli animi e ramare tutti nella stessa direzione almeno fino al termine della stagione. Una volta conclusasi, ciascun calciatore sarà libero di andare via se lo vorrà, con il presidente De Laurentiis che sarebbe pronto a fare piazza pulita.

Molti senatori della squadra, infatti, dalla Allan a Koulibaly, passando per Lorenzo Insigne, sono destinati a fare le valigie e lasciare al termine della stagione. In particolare, il capitano azzurro avrebbe ormai deciso di andare via dalla sua città per provare una nuova esperienza. 

In tale direzione, infatti, va la scelta del giocatore di optare su Mino Raiola come procuratore. Il potente agente campano, infatti, è ormai un leader nella cessione dei grandi calciatori e lo stesso potrebbe fare con Insigne.

I rapporti tra la società e Lorenzo Insigne, poi, non sono mai stati così ottimali. Nelle scorse settimane si è provato a riconciliare la situazione con il presidente ADL che ha offerto un rinnovo di contratto ad Insigne. Quest’ultimo, però, ha detto di no dal momento che le cifre offerte erano inferiori a quelle attualmente percepite.

Tra Insigne e De Laurentiis, comunque, vi è una rottura e il numero uno azzurro starebbe pensando seriamente di metterlo sul mercato nel caso in cui non accetti il rinnovo offerto. Il presidente, infatti, ritiene Insigne un grande calciatore. Le prestazioni degli ultimi mesi, però, hanno confermato un calo del giocatore. Per questo motivo, Aurelio De Laurentiis avrebbe offerto un contratto a cifre inferiori.