Donald Trump: i dettagli scomodi che potrebbero compromettere la sua presidenza

0
Fonte foto: L'Espresso

Ronan Farrow, il figlio di Woody Allen, dopo aver fatto cadere Harvey Weisntein è deciso a riservare lo stesso trattamento a Donald Trump.

Il presidente degli Stati Uniti d’America non è l’uomo più amato del mondo, questo si sà. Durante la sua campagna elettorale, molti hanno cercato di farlo cadere, ma non ci è riuscito nessuno. Dopo la sua elezione le cose non sono cambiate.

Donald Trump è al centro di una nuova inchiesta fatta da Ronan Farrow. Trump si è impegnato per coprire le sue relazioni extraconiugali, cercando di far scomparire le tracce con i soldi. Secondo Farrow, il presidente avrebbe intrattenuto delle relazioni, nonostante il matrimonio con Melania.

Il tutto si basa sul resoconto di Karen McDougal, ex Playmate of the Year, che ha raccontato la sua relazione consensuale con l’attuale presidente prima che venisse eletto. Farrow ha ottenuto una dichiarazione dettagliata di otto pagine, dove McDougal parla della relazione con Trump. Ma Karen non è la sola, ad affiancarla c’è Stephanie Clifford. Nota al mondo come Stormy Daniels. E’ un’attrice di film per adulti.

Dopo un lungo silenzio Stephanie/Stormy ha deciso di raccontare la vicenda, grazie a un articolo del Wall Street Journal. L’articolo sostiene che l’avvocato di Trump Michael Cohen ha pagato 130 mila dollari per metterla a tacere, circostanza confermata dallo stesso avvocato la settimana scorsa al New York Times.

Daniels e Trump si incontrano nel 2006 durante un torneo di golf in Nevada. Trump è lì per gareggiare insieme a giocatori di football e celebrity varie. Daniels lavora come hostess, fa pubblicità all’agenzia che la rappresenta nel mondo dei film per adulti.

Tra i due avviene lo scambio di numeri, un invito a cena in camera e anche del sesso che lei stessa definisce generico, una sola posizione, e senza l’uso del preservativo. Trump le dice che è bella e intelligente e che le ricorda sua figlia Ivanka. In tutto questo Melania è a casa a badare al piccolo Baron.

Il racconto viene raccontato dalla stessa Daniels al settimanale InTouch in un’intervista nel 2011. In quell’occasione, la donna si sottopone addirittura alla macchina della verità e la storia viene confermata.

A distanza di anni, la storia che sembrava sepolta torna. E chissà se questa notizia costerà il matrimonio a Trump e addirittura anche la presidenza.