Donnarumma finanzia il mercato del Milan: la cessione del portiere per arrivare a Modric e Correa

Gigio Donnarumma potrebbe salutare il Milan per approdare al PSG, dalla sua cessione dipende il mercato dei rossoneri

0
Gianluigi Donnarumma, fonte By Doha Stadium Plus Qatar from Doha, Qatar - Gianluigi Donnarumma, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=54540025
Gianluigi Donnarumma, fonte By Doha Stadium Plus Qatar from Doha, Qatar - Gianluigi Donnarumma, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=54540025

Sono ore calde per il mercato del Milan, il club rossonero sta lavorando per completare la rosa di Giampaolo ma prima dovrà sfoltire la rosa e mettere da parte un tesoretto da reinvestire sul mercato.

Al momento i due grandi obiettivi sono Luka Modric del Real Madrid e Angel Correa dell’Atletico, ma per mettere le mani su entrambi servirà un cessione eccellente e il primo indiziato a lasciare Milano è Gigio Donnarumma.

Nonostante Boban abbia spento il sogno dei tifosi rossoneri di vedere Modric a Milano, la società continua a lavorare sottotraccia consapevole della rottura tra il giocatore e il Real Madrid. Il croato per approdare al Milan sarebbe disposto a ridursi l’ingaggio (attualmente guadagna 12 milioni l’anno).

La cessione di Donnarumma permetterebbe un’operazione del genere, la prima offerta del PSG da 20 milioni più il cartellino di Areola è stata rispedita al mittente, ma i parigini non dovrebbero avere difficoltà a sborsare i 60 milioni di euro cash richiesti dai rossoneri.

Con i soldi incassati il Milan chiuderebbe l’operazione Correa (l’Atletico chiede 50 milioni) e tenterebbe di strappare il fuoriclasse croato al Real Madrid.