Donnarumma-Milan: è rottura! Il portiere rifiuta il rinnovo contrattuale

0
Fonte: Wikimedia

MILANO. Certi amori, per quanto belli possono sembrare appena sbocciati, finiscono. Inesorabilmente. La storia d’amore tra Donnarumma ed il Milan sembrava una di quelle destinate a durare nel tempo. Ed invece no, sembrava. Perché oggi il suo procuratore, Mino Raiola, ha incontrato il rossonero Fassone per discutere del rinnovo contrattuale.

 

Fumata nera. Un clamoroso epilogo di una storia d’amore sbocciata troppo presto e svanita con altrettanta velocità. Donnarumma poteva divenire bandiera di una grandissima società italiana qual è il Milan. Ed invece, per soldi o ambizioni, si è giunti ad un “no” secco, doloroso.

 

Ad annunciare la decisione alla stampa ci ha pensato lo stesso Fassone che ha parlato così: “Confidavamo molto che Gigio fosse il portiere del nuovo Milan, il pilastro su cui costruire ma dobbiamo rivedere le nostre valutazioni. La decisione ci amareggia, ma il Milan va avanti. Il giocatore ha scelto di non rinnovare il suo contratto in accordo con il suo procuratore Mino Raiola. E’ una decisione definitiva del giocatore. Dieci giorni fa gli avevamo sottoposto un’offerta importante, anche più alta di quella apparsa sui giornali”

 

Ed ora non resta solo che aspettare gli svolgimenti di questa rottura. C’è una nuova squadra sul futuro cammino di Donnarumma. Probabilmente il Real Madrid, o forse no. Ciò che è certo è che non vi sarà più il Milan.