Donnarumma, per predire il futuro basta un bacio alla maglia

Donnarumma e il gesto che non è passato inosservato agli occhi della curva rossonera, Raiola ha sempre ritenuto opportuno che il giocatore restasse al Milan e forse ora il capitolo si è chiuso.

0
Gianluigi Donnarumma, fonte By Doha Stadium Plus Qatar from Doha, Qatar - Gianluigi Donnarumma, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=54540025
Gianluigi Donnarumma, fonte By Doha Stadium Plus Qatar from Doha, Qatar - Gianluigi Donnarumma, CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=54540025

Milan: la scia del match contro la Juventus continua, le indiscrezioni dallo spogliatoio

Dopo i 96 minuti del match contestatissimo tra Juventus e Milan le indiscrezioni su cosa sia successo all’interno dello spogliatotio ospiti è ancora sconosciuto. Lo spogliatoio è stato messo a soqquadro dalla squadra rossonera per l’evidente nervosismo, la società bianconera ha deciso di lasciar correre e non chiederne i danni. Sui social si scatena un putiferio anche tra personalità di spicco. Il rigore battuto da Dybala c’era o no? Sacchi ha detto la sua in queste ore: ” Il gol c’era ed è stato giusto fischiarlo, evidente fallo di mano”. Queste le parole tratte dall’intervista a Premium Sport. Di tutt’altra opinione Marco Materazzi, ex Inter, che invece dichiara che le decisioni sono state prese in una sola direzione, riferendosi alla Juventus. Oltre alle rivolte post-partita arriva una probabile conferma per Donnarumma.

Donnarumma e il bacio alla maglia. Capitolo mercato già concluso?

Donnarumma grande protagonista anche nel match Juventus-Milan. Il match termina tra le polemiche ma il portiere trova il modo di comunicare a distanza le sue intenzioni per il futuro alla curva milanista. A match concluso il portiere si è rivolto verso la curva milanista e il baco alla maglia ha rivelato l’intenzione per il futuro del portiere. Il gesto è una chiara dichiarazione d’amore verso i rossoneri confermando quanto già immaginato da tutti e pronosticato dall’agente di Donnarumma Raiola, che ha sempre tenuto il ragazzo sulla strada milanista, in cui tra l’altro vuole che resti. Il capitolo mercato per il portiere può ritenersi concluso.