martedì, Maggio 21, 2024
HomeSportCalcioDonnarumma: un talento che non smette di stupire

Donnarumma: un talento che non smette di stupire

Gianluigi Donnarumma, detto Gigio, è nato il 25 febbraio del 1999 a Castellamare di Stabia. Come suo fratello Antonio anche lui sceglie fin da piccolo di giocare a calcio come portiere. Oggi è considerato uno dei maggiori talenti della sua generazione.

Donnarumma muove i suoi primi passi da calciatore nel Club Napoli e all’età di 14 anni viene acquistato dal Milan. Dopo aver giocato per qualche anno nel settore giovanile dei rossoneri, Filippo Inzaghi nella stagione 2014/15 decide di inserirlo in prima squadra. La stagione successiva addirittura riesce a diventare terzo portiere dietro Abbiati e Diego Lopez, ed il 25 ottobre 2015, all’età di 16 anni ed 8 mesi, debutta il serie A contro il Sassuolo. Nonostante il gol subito da Domenico Berardi, Siniša Mihajlović continua a dargli fiducia e diventa così il portiere titolare dei rossoneri. Donnarumma risulta essere così il secondo portiere più giovane a esordire nella massima divisione italiana, preceduto dal solo Gianluca Pacchiarotti, nonché il più giovane in assoluto a farlo dal primo minuto.

Nella stagione in corso Donnarumma ha parato il suo primo rigore in serie A, ha infatti intuito il tiro dagli undici metri di Andrea Belotti, è diventato così il primo minorenne ad aver parato un penalty nel massimo campionato italiano. Quasi un mese fa, il 27 agosto 2016, Giampiero Ventura lo chiama per la prima volta in nazionale A, ed appena qualche giorno dopo, il primo settembre, debutta con la maglia azzurra subentrando a Buffon nell’amichevole di Bari contro la Francia.

Il giovane portiere di Castellammare risulta essere un vero talento, basti pensare ai traguardi già raggiunti non ancora maggiorenne. La sua altezza si aggira intorno ai 196 cm, il suo peso è circa 90 kg. Oltre a possedere ottimi riflessi, Gigio ha dimostrato di essere abile palla al piede. Fin dal suo esordio nel campionato italiano si è mostrato sicuro nelle uscite ed affidabile nei pali, nelle ultime tre partite del Milan ha saputo inoltre dirigere bene la difesa chiudendo i match da imbattuto. Da un punto di vista fantacalcistico si sta dimostrando una vera sicurezza, seppur non giocando in una squadra che prende pochi gol risulta essere un vero affare di mercato: media voto alta e pochi malus fin ad oggi.

Donnarumma è già stato accostato più volte a Gianluigi Buffon, proprio come il portiere juventino ha infatti anche lui bruciato le tappe: non ancora patentato e diplomato il repertorio del ragazzo è da portiere d’esperienza. Anche in Spagna già si parla di lui, il giornalista Julio Maldonado ieri ha twittato: “Buffon ya tiene sucesor. Qué porterazo es Donnarumma por favor”. Se il ragazzo dovesse confermarsi il talento che è del suo futuro avremo molto ancora da raccontare, da lui ci si aspettano grandi cose ed il suo destino sembra essere tutto nei suoi guantoni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME