Dries Mertens, la volontà del calciatore sul futuro: presto l’accordo?

0
Dries Mertens, fonte By Дмитрий Садовников - soccer.ru, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=70176066
Dries Mertens, fonte By Дмитрий Садовников - soccer.ru, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=70176066

Ieri il Napoli è uscito da Marassi con la testa alta. La squadra partenopea, dopo essere andata in vantaggio per due reti a zero, si è fatta recuperare prima di vincere per 2-4. In occasione della vittoria, sono andati in rete Milik, Elmas, Demme e Mertens, con quest’ultimo che ora è ad un passo dall’agganciare Marek Hamsik come miglior marcatore di tutti i tempi.

Arrivato con mille perplessità circa Napoli, Dries Mertens è diventato in poco tempo un amante della città partenopea, con gesti che hanno portato i tifosi a sostenerlo alla grande. Con la piazza azzurra, infatti, vi è un grande feeling, un feeling che ha fatto diventare l’attaccante il beniamino dei tifosi. Ad oggi, il folletto azzurro ha un contratto in scadenza il prossimo giugno. Nelle ultime ore, però, giungono segnali confortanti circa la sua permanenza in azzurro.

Presto potrebbe arrivare un accordo tra la società e Dries Mertens che porterebbe quest’ultimo a restare in azzurro anche per i prossimi anni. Attualmente, infatti, l’attaccante pretende un bonus alla firma di 5 milioni di euro, un bonus che Aurelio De Laurentiis non vuole riconoscergli. Alla fine, comunque, un accordo si troverà dal momento che Dries è disposto a firmare con le cifre offerte dal presidente azzurro (4 milioni di euro a stagione).

Inoltre, Mertens vorrebbe continuare la carriera a Napoli non solo come giocatore, ma anche come dirigente. Al termine del suo percorso come calciatore, infatti, vorrebbe iniziare una collaborazione con il club di Aurelio De Laurentiis e creare un asse tra Belgio e Napoli per portare i talenti del suo paese nella piazza partenopea.

Quindi, mentre il futuro di Callejon è già scritto, con lo spagnolo che ha deciso di non rinnovare ed andare via a giugno 2020, Dries Mertens è pronto a trovare l’accordo con Aurelio De Laurentiis e restare in azzurro prima come calciatore e poi come dirigente. Una proposta che il presidente azzurro di sicuro apprezzerà.