Dybala furioso con Sarri per la sostituzione: l’argentino rischia l’esclusione in Coppa Italia e con il Parma?

Dybala non gradisce il cambio e se la prende con Sarri. Per l'argentino potrebbero arrivare provvedimenti

0
Paulo Dybala, Juventus, fonte Di Leandro Ceruti from Rosta, Italia - juve 6 leggenda, CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=59296963
Paulo Dybala, Juventus,fonte Di Leandro Ceruti from Rosta, Italia - juve 6 leggenda, CC BY-SA 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=59296963

La Juventus batte la Roma all’Olimpico per 2-1 e si conferma Campione d’inverno. I bianconeri risolvono la gara nei primi dieci minuti grazie alle reti di Demiral e Cristiano Ronaldo su rigore. Nella ripresa Perotti accorcia le distanze, ma la Juve riesce a mantenere il controllo del match e porta a casa i 3 punti.

GESTO – Tra i migliori in campo Paulo Dybala, l’argentino ha disputato una grandissima prestazione conquistando il rigore trasformato da CR7 e dando il via a numerose ripartenze. Dopo la rete di Perotti, Sarri ha deciso di sostituirlo per cambiare assetto tattico, ma la Joya non ha gradito il cambio e ha sussurrato qualcosa al tecnico e al suo vice Martusciello mentre si dirigeva in panchina.

LE PAROLE DI SARRI – Nel post gara Sarri ha scelto il sorriso per rispondere alla domanda sul gesto dell’argentino, lanciando però un segnale chiaro e forte al numero 10: “Dybala arrabbiato? Non me ne può fregare di meno, la partita stava dicendo questo e io ho agito di conseguenza. Poi se Paulo si arrabbia e fa bene in campo mi va benissimo”.

PROVVEDIMENTI – Possibile che Sarri decida di punire in giocatore per quanto accaduto. Oltre ad una bella lavata di testa, il tecnico potrebbe tenerlo in panchina nella sfida di mercoledì in Coppa Italia con l’Udinese e nel seguente turno di campionato con il Parma. Anche se al momento non vi sono indizi che lasciano presagire una decisione del genere.