Dybala, il rinnovo di contratto è vicino? Attenzione al mercato

0
Paulo Dybala, fonte Di Photo by Alessandra De Luca from ItaliaCropped and retouched by Danyele - IMG_1586 (original photo), CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=47013405
Paulo Dybala, fonte Di Photo by Alessandra De Luca from ItaliaCropped and retouched by Danyele - IMG_1586 (original photo), CC BY 2.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=47013405

Sembrerebbe mancare poco per il rinnovo di Paulo Dybala con la Juventus. A Febbraio si potrebbe chiudere la telenovela

A far notizia continua ad essere il mancato rinnovo di Paulo Dybala con la Juventus. Negli scorsi mesi sembrava esserci l’intesa, poi tensioni. Tra Arrivabene che getta frecciatine e Dybala che esulta guardando la tribuna, il clima non è di certo dei migliori.

L’offerta della Juventus sembrava essere confermata, salvo poi esser ritrattata. I bianconeri vorrebbero rinnovare a Febbraio, ma a cifre minori. L’Argentino si sarebbe dunque arrabbiato, rischiando di far saltare tutto.

Tra questioni burocratiche e le voci di mercato

La giornata di ieri si è vista come uno spartiacque per l’ambiente Juventino. Come riportato dal CONI, ora il procuratore della Joya, Jorge Antun, è registrato ufficialmente al Registro Nazionale Agenti Sportivi. Dunque, potrebbe esserci una svolta sotto il fatto burocratico.

Dybala e la Juventus potrebbero rinnovare, ma la paura che non si faccia nulla resta comunque enorme. La Gazzetta dello sport rilancia un forte interesse del Manchester City che sarebbe pronto ad offrire oltre 10 milioni di stipendio all’asso della nazionale Argentina. Un’offerta che potrebbe far vacillare il calciatore, portandolo in un campionato meno tecnico ma con più valore rispetto alla Serie A.

A destare preoccupazioni ci sarebbe anche la possibilità che il Liverpool si inserisca, con Sportitalia che ha lanciato la notizia ieri. Risulta al momento meno fattibile l’Inter, ma non totalmente. Una cosa è sicura, Jorge Antun vuole dare la priorità alla Juventus. Paulo ama il club e viceversa, sarebbe un peccato se si allontanassero così.