Dzeko promette: “Vi stupirò”

0

Il futuro del centravanti bosniaco sembrerebbe essere ancora tinto di giallorosso. Nonostante le continue voci su un suo probabile addio dalla Capitale dopo un solo anno di permanenza, Edin Dzeko, secondo quanto riportato nell’edizione odierna del Corriere dello Sport, prima di partire per le vacanze avrebbe mandato al ds Sabatini un sms dalle parole inequivocabili: “Direttore, don’t worry: l’anno prossimo sarà tutto diverso. Vi stupirò“.

E’ apparso dunque sicuro di sé il bomber giallorosso, qualità che spesso e volentieri gli è venuta a mancare in questo primo anno di Serie A. Ma il centravanti bosniaco non vuole arrendersi davanti ad una stagione con più bassi che alti e il suo timore più grande appare proprio quello di lasciare il Campionato italiano con l’etichetta di perdente. I tifosi giallorossi sembrano a tutt’oggi divisi sulla permanenza o meno del numero 9 romanista nella Capitale, ma davanti a queste parole anche i più scettici potrebbero ricredersi. D’altronde la storia personale di Edin Dzeko parla chiaro: nelle sue seconde stagioni, sia al Wolfsburg che al Manchester City ha sempre reso meglio che nelle prime, diventando un perno imprescindibile per le rispettive vittorie delle squadre. Con lui in campo (e con i suoi gol) il club tedesco ha conquistato la Bundesliga per la prima volta nella sua storia, mentre il City la Premier dopo 44 anni di digiuno.

Tra le possibili destinazioni avanzate nell’ultimo mese, Besiktas, West Ham, Sunderland e Inter, soltanto i nerazzurri rappresenterebbero meta gradita all’attaccante bosniaco, che ritroverebbe Roberto Mancini e soprattutto tenterebbe di non lasciare la Serie A da sconfitto. Ma delle parole inequivocabili, che potrebbero chiudere le porte ad ogni possibile trasferimento, sono arrivate nei giorni scorsi sia dal suo agente Kfan Redzepagic “Ne so più io dei giornali italiani, Edin rimane alla Roma” che dal mister Luciano Spalletti: “Edin non ha avuto dal suo allenatore la fiducia di cui aveva bisogno . Ma nella prossima stagione l’avrà“. Dunque la sensazione è che la Roma e Dzeko non si separeranno. Almeno per un altro anno. I giallorossi hanno scommesso un bel pò sul bosniaco, e vederlo segnare altrove, magari proprio con i rivali dell’Inter, rappresenterebbe un fallimento per lo stesso club romanista.