Dzeko, si lavora alla rescissione con l’Inter

0
Edin Dzeko, fonte By Ailura, CC BY-SA 3.0 AT, CC BY-SA 3.0 at, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=39395900
Edin Dzeko, fonte By Ailura, CC BY-SA 3.0 AT, CC BY-SA 3.0 at, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=39395900

Edin Dzeko e l’Inter potrebbero proseguire per vie separate. Il club nerazzurro deve far spazio per Paulo Dybala e il bosniaco sembra uno degli indiziati per lasciare

Edin Dzeko e l’Inter si lasceranno dopo solo un anno insieme. Il bosniaco sembra allontanarsi, sempre più, dal progetto nerazzurro. Il calciatore ex Roma e la società starebbero provando a risolvere il contratto – in scadenza nel 2023 – per consentire al giocatore di andarsene a zero.

Sul giocatore c’è l’interesse della Juventus, che potrebbe affondare nel caso in cui partisse a zero dall’Inter. Il bosniaco sarebbe il perfetto vice Vlahovic – almeno per Massimiliano Allegri – e consentirebbe di avere un ricambio di maturità e esperienza.

Intrecci tra Torino e Milano

L’Inter dovrà dunque far spazio, anche perché ci sarebbe il contratto di Paulo Dybala da mettere in conto. L’argentino e la società nerazzurra sembrano vicinissimi, con un possibile contratto da 7 milioni di euro più eventuali bonus a stagione, in un quadriennale. Una trattativa che può dirsi quasi agli sgoccioli, specialmente perché quella per Romelu Lukaku è ormai chiusa. Il belga si trasferirà in prestito secco da 8 milioni di euro più due di bonus.

A lasciare il nerazzurro potrebbero essere Edin Dzeko e – non a sorpresa – Alexis Sanchez. Per il cileno sembrerebbe esserci la coda. Infatti, sono tante le squadre interessate a lui. Figurano i nomi di Aston Villa, Atletico Madrid, Marsiglia e le possibilità di ritorno con Arsenal e Barcellona. I blaugrana sembrano quelli che allettano maggiormente il giocatore cileno, anche se Jorge Sampaoli – attuale tecnico del Marsiglia e suo ex CT nel Cile – starebbe spingendo prepotentemente per averlo con sé in Francia.