“Elementary”, rinnovo a sorpresa per la serie della CBS

Confermata la sesta stagione di "Elementary"

0

“Elementary”, lo show del canale CBS, è stato ufficialmente rinnovato.

La serie va in onda da cinque stagioni e il rinnovo inizialmente sembrava quasi scontato ma l’assenza del telefilm nel gruppo dei primi show del network a essere confermati per un’ulteriore stagione aveva destato qualche sospetto nei fan.

Per questo fino ad adesso, nonostante la longevità dello show, i fan erano preoccupati per il futuro della loro amata serie.

“Elementary” presenta una versione moderna delle vicende del detective Sherlock Holmes, il personaggio dei romanzi di Sir Arthur Conan Doyle. Nella serie Sherlock Holmes (Jonny Lee Miller) risiede a New York e non nel Regno Unito e, reduce da problemi di alcolismo, viene affiancato dalla sua terapista di riabilitazione, Joan Watson (Lucy Liu) che diventerà una figura importante nella vita del detective. Infatti i due in seguito inizieranno a collaborare con la polizia di New York per risolvere dei casi, imparando a fidarsi l’uno dell’altro e costruendo un’importante relazione di lavoro e amicizia.

La serie è ideata da Rob Doherty che è anche uno dei produttori esecutivi e showrunner dello show ed è di proprietà del network CBS. Inoltre il canale a pagamento WGN America e la piattaforma Hulu avevano comprato qualche anno fa i diritti di trasmissione di “Elementary”, facendo in modo che la CBS ne traesse ancora più lucro dalla messa in onda dello show.

La serie è ben distribuita anche a livello internazionale e i profitti dell’azienda lo confermano: il CEO della CBS Les Moonves ha annunciato a possibili investitori che la serie, grazie ai numerosi accordi commerciali, ha fatto guadagnare circa 80 milioni alla società l’anno scorso.

Gli sceneggiatori di “Elementary” hanno usato il social network Twitter per comunicare la notizia agli spettatori, scrivendo: “Signore e signori, siamo emozionati di annunciare che “Elementary” è stato ufficialmente rinnovato per una sesta stagione!” 

I fan della serie possono tirare un respiro di sollievo e gioire per la conferma dello show nel palinsesto 2017/2018.