Elezioni Regionali Abruzzo 2019, flop del Movimento 5 Stelle ma prende più seggi di tutto il centro-sinistra

0
Luigi Di Maio
Fonte foto: flickr.com - Revol Web

Nelle elezioni regionali in Abruzzo del 2019 si è verificato una coincidenza paradossale. Il Movimento 5 Stelle, con il suo 19.73% di lista e 20,20% di voti personali al candidato Sara Marcozzi, è la terza forza, dopo la coalizione di centro-destra e l’ammucchiata di centro-sinistra, comprensiva di ben 8 liste.

Ebbene, il Movimento 5 Stelle sarà la principale forza di opposizione con 7 consiglieri a dispetto dei 6 di tutto il centro-sinistra. Delle 8 liste, infatti, soltanto 3 (Partito Democratico, Legnini Presidente e Abruzzo in Comune – Regione Facile) saranno rappresentate in consiglio, per via della legge elettorale abruzzese.

Insomma, se Atene piange, Sparta non ride.