Elizabeth Wurtzel, morta la scrittrice di “Prozac Nation”

0

Il giorno 7 gennaio 2020 ci ha lasciato una famosa scrittrice statunitense, causa un cancro avanzato al seno. Lei si chiamava Elizabeth Wurtzel.

IL TUMORE – La scrittrice aveva 52 anni e si è spenta a New York. È nel 2015 che il cancro l’aveva colta di sorpresa, da quell’anno in poi ha cercato di curarsi con ogni trattamento possibile, ma sfortunatamente alla fine non c’é stato verso. Nonostante la tragica dipartita, ha sempre scritto a favore dei test genetici per la prevenzione del tumore al seno. Lo ha fatto per il New York Times, anni dopo il successo del suo libro più celebre, Prozac Nation.

PROZAC NATION – Quest’ultimo è autobiografico e racconta dei suoi anni difficili nella prestigiosa scuola di Harvard negli anni ’70, tra droghe, sesso e depressione. Il libro è uscito nel 1994 e ha diviso nettamente la critica. Sentimenti contrastanti tra chi lo ha elogiato e chi invece no. Indipendentemente da tutto questo, Prozac Nation ha sicuramente aperto la strada non solo alla celebrità di Elizabeth Wurtzel, ma anche ad un genere tutt’ora presente e attuale. Un racconto di sofferenza vissuto in prima persona, tramite il “memoir” di un personaggio dal nome fittizio ma ben reale a livello di emozioni e esperienze.