venerdì, Luglio 19, 2024
HomeSpettacoloGossipElodie, intervista al Corriere: le preoccupazioni per Sanremo, la storia con Iannone...

Elodie, intervista al Corriere: le preoccupazioni per Sanremo, la storia con Iannone e l’importanza delle donne

Elodie ha rilasciato una lunga intervista al Corriere della Sera e ha parlato del periodo che sta vivendo tra Sanremo e la sua storia d'amore

Elodie è una delle cantanti più in voga del momento, infatti, sarà presente al Festival di Sanremo 2023 con il brano Due. La donna ha rilasciato una lunga intervista al Corriere della Sera e ha parlato del periodo di vita che sta attraversando tra musica e la sua storia d’amore con Andrea Iannone.

Preoccupazioni per Sanremo e per la sua immagine: “Vi fate ingannare”

In molti credono che Elodie sia una donna molto forte e senza fragilità: Non sembro fragile? Vi fate ingannare con niente. Sono cosciente dei miei limiti. In terapia sono andata per quello, ma tra l’essere cosciente e il risolverli ce ne passa… C’è un nuova canzone «Una come cento», in cui racconto il mio essere fiera delle fragilità che racconto con onestà e fermezza. Sembro granitica ma se si trova la mia crepa finisco per fare cose puerili. Se mi dicono una cosa brutta piango invece che alzarmi e andare via”.

Le è successa la medesima cosa per una scena di Ti mangio il cuore, film di Pippo Mezzapesa presentato a Venezia lo scorso anno: “Mi sono trovata a discutere perché si vedeva il mio seno nella bocca di un uomo. Ho pianto e mi sono sentita sbagliata. Eppure il corpo è mio”.

E ancora: La bellezza mi ha reso libera e la uso come voglio. Quel trucco mostra fragilità e forse anche abuso, qualcosa che è capitato a tutte in momenti vari della vita. Per me stato un problema affrontare gli abusi quotidiani. Qualcuno che fa la battuta e ridi, ma lo fai perché non sai affrontare la situazione. Oggi non permetto più di oltrepassare la linea. Non sono gli insulti a colpirmi, sono commenti sterili. Mi ferisce quando non sono capita, quando viene travisato ciò che dico o faccio e ne viene data un’interpretazione sbagliata. In passato avrei reagito con rabbia, oggi respiro e vado oltre”.

Elodie è anche molto attenta ai diritti delle donne: “Gli uomini sono sempre meno giudicati di noi donne. La musica come molte altre industrie si è aperta alle donne in tempi recenti, gli uomini da sempre ne hanno accesso quindi è normale che la presenza numerica sia differente. Dobbiamo lavorarci ancora tutti insieme”.

E sul brano presentato a Sanremo spiega: “Ho un rapporto di amore e o odio con «Due». Un brano su una storia finita. Me ne sono innamorata al primo ascolto, ma ho trovato grandi difficoltà nell’interpretarla. Ero arrabbiata con me stessa perché non mi sentivo abbastanza brava. Solo dopo le prove con l’orchestra mi sono sentita felice”.

L’ex Marracash e la sua nuova storia con Andrea Iannone

Elodie ha avuto una lunga storia con il rapper Marracash. I due, infatti, sono rimasti in buoni rapporti e all’uomo ha dedicato uno dei singoli del suo nuovo album OK, respira. Il brano in questione è intitolato Apocalisse: “È stata una relazione complessa e questo disco mi ha aiutato a metabolizzarla e a darle il posto che si merita”. Oggi la cantante è felice con Andrea Iannone: Sono molto felice, ma la cosa piu importante è che ho capito che cosa non voglio, come non voglio sentirmi. Metaforicamente parlando non voglio “difendermi” a casa, quello deve essere il porto sicuro. Ci deve essere rispetto per l’identità dell’altra persona, l’amore viene da lì”.

Valentina Sammarone
Valentina Sammarone
"Giornalismo è diffondere ciò che qualcuno non vuole si sappia; il resto è propaganda. Il suo compito è additare ciò che è nascosto, dare testimonianza e, pertanto, essere molesto." (Horacio Verbitsky)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME