Emma Marrone, dura durante l’intervista a Vanity Fair: “Io ho conservato il tessuto ovarico”

Emma Marrone ha rilasciato una durissima intervista a Vanity Fair parlando dei diritti delle donne ancora sottovalutate

0
Emma Marrone, fonte: wikipedia

In occasione dell’uscita del suo docufilm Sbagliata Ascendendo Leone, disponibile su Prime Video dal 29 novembre 2022, Emma Marrone ha rilasciato un’intervista per Vanity Fair. La cantante ha affidato le sue parole a Claudia Parzani, presidente di Borsa Italiana e scrittrice e si sono toccati diversi argomenti. Ovviamente si è parlato del suo documentario ma l’intervista ha fatto subito il giro del web per le dure parole della cantante sui diritti delle donne.

Donne non libere di gestire il proprio corpo

La Marrone ha fatto notare che qui in Italia non è tutto rose e fiori e che le donne in realtà non sono libere al 100% di gestire il proprio corpo. “Questa è una violenza” ha sottolineato la cantante salentina.

“Viviamo in un Paese in cui una donna per avere un figlio da sola deve andare all’estero perché la fecondazione assistita non è prevista. Non puoi andare dal tuo ginecologo a chiedere il seme di un donatore perché vuoi un figlio. Nemmeno quando hai quarant’anni e sai benissimo che l’amore della tua vita non lo troverai presto” ha spiegato Emma.

Ha poi aggiunto che ci sono donne che a 40 anni perdono la fertilità a causa della leucemia e spesso i medici non si preoccupano di spiegare loro argomenti fondamentali come la conservazione degli ovuli. “E cosa ti rispondono? Se Dio non lo vuole, allora non va bene. Ma perché io devo andarmene in Spagna a fare questa cosa e non posso farla nel mio Paese? Io ho conservato il tessuto ovarico ha ammesso la Marrone.

Infine, un parere anche sulla condizione lavorativa delle donne: “Perché qui bisogna essere costrette a fare un figlio solo con un uomo? In Italia, poi, un uomo studia e può raggiungere una posizione di potere, una donna fatica il doppio e viene messa in dubbio alla prima maternità. Questa, ripeto, è violenza”.

Sbagliata ascendente Leone, un documentario su Emma Marrone

Disponibile su Prime Video dal 29 novembre 2022, Sbagliata ascendente Leone è un documentario diretto da Bendo, il duo composto dai due registi Lorenzo Silvestri e Andrea Santaterra. La pellicola racconterà la vita di Emma, una delle cantanti più famose in Italia.