Enrico Fedele: “Giocatori Juve stufi di Maurizio Sarri, rivogliono Max Allegri”

0
Maurizio Sarri. Font. foto Instagram

Dopo la sconfitta contro il Napoli, in casa Juventus non si respira una bella aria. In particolare, le parole dell’allenatore Maurizio Sarri non sono piaciute molto ai tifosi bianconeri e alla stessa dirigenza juventina, la quale pretende un comportamento diverso da quello tenuto dal mister bianconero a seguito della sconfitta contro la sua ex squadra.

Parole dure arrivano anche da Enrico Fedele, il quale ha svelato un retroscena che, se confermato, sarebbe davvero clamoroso. Queste le parole: “Se la Juventus è prima è merito solo dei calciatori che ha all’interno del suo organico. I giocatori bianconeri si sono stufati di Maurizio Sarri e rivogliono Massimiliano Allegri in panchina“.

Il Napoli ha vinto non per la sua prestazione, ma perché i calciatori della Juventus ormai remano contro Maurizio Sarri. Avevo pronosticato un pareggio tra le due squadre ed ho sbagliato. La squadra di Gattuso ha giocato contro dei cadaveri che non hanno opposto resistenza“.

Alla Juventus, quindi, Maurizio Sarri è stato messo in discussione. Il primo posto e gli Ottavi di Champions League non hanno molto valore attualmente.

Il suo nuovo modo di giocare di Maurizio Sarri, forse, non è andato a genio a qualche senatore della Vecchia Signora abituato ai meccanismi tattici di Massimiliano Allegri. Con quest’ultimo, infatti, la Juventus è andata ad un passo dal vincere la Champions League ed ha vinto tutti gli Scudetti che poteva vincere. Il nuovo allenatore, invece, non è ancora finito nel cuore di dirigenza e tifosi.