Erba (CO), “Le Iene” aggredite da Radio Maria?

0
Screenshot del filmato (Video Mediaset)

La troupe della trasmissione Mediaset “Le Iene”, composta dal giornalista Mauro Casciari e da un addetto alle riprese, è stata aggredita all’interno del cortile di Radio Maria, nota emittente cattolica.

Nel servizio trasmesso domenica sera, Casciari si è recato nella sede della radio ad Erba (Como) per cercare di incontrare il direttore Livio Fanzaga in merito alle sue dichiarazioni contro i gay e la senatrice Cirinnà, autrice della proposta di legge sulle unioni civili.

Ma dal filmato mandato in onda ieri sera non si capisce l’entità dell’aggressione, si vede solo la camera abbassata e si sente urlare l’inviato della trasmissione “Ci state mettendo le mani addosso! Vergognatevi, come uomini e come cristiani!”.

In mattinata è arrivata anche la replica della radio cattolica, la quale tramite la propria pagina Facebook, dichiara che “Le iene […] non sono state picchiate. E’ una notizia inventata dal nulla, al solo scopo di lanciare il servizio televisivo. Ecco la sequenza dei fatti: Una Iena con un collaboratore di un giornale locale sono entrati in incognito in cappella insieme agli altri fedeli e vi sono restati fino alla fine del rosario. Poi sono usciti “con le loro gambe” per dare informazioni ai loro “amici” che aspettavano al di fuori. La loro presenza in cappella è stata ignorata e nessuno li ha disturbati. Poco dopo, altre due Iene con la telecamera hanno tentato di entrare evitando di usare l’entrata aperta al pubblico, ma sono scesi per le scale di sicurezza esterne e hanno cercato di forzare dall’esterno le porte di sicurezza. Resosi conto di quanto stava per accadere, il servizio d’ordine ha invitato i giornalisti ad allontanarsi in quanto stavano disturbando la gente riunita in cappella. DA UN FILMATO IN NOSTRO POSSESSO NON RISULTA NESSUNA AGGRESSIONE : si vede il tentativo di abbassare una telecamera all’operatore delle iene, ma non c’è stato nessun trattenimento a terra e non è stato in alcun modo picchiato il Sig. Mauro Casciari, contrariamente a quanto è stato affermato prima, durante e dopo la trasmissione delle Iene”.