ESCLUSIVA-Francesco Brunetti:” Il lavoro di modello è un bel lavoro, facile e divertente, ti permette di viaggiare e conoscere nuove persone “

0
Francesco Brunetti
shot for MR. TURK

In esclusiva per Dailynews24 il modello Francesco Brunetti.

 

Francesco Brunetti
shot for David magazine by Valentina Melzi
Ci racconti chi è Francesco Brunetti
Sono Francesco, ho 24 anni e vengo da San Costanzo in provincia di Pesaro. Ho studiato all’istituto tecnico commerciale di Fano, e nelle estati fra un anno e l’altro ho lavorato come bagnino in una concessione balneare li vicino. Ho iniziato la mia carriera da Modello a 17 anni grazie ad uno scouter che mi portò a Milano per posizionarmi in un agenzia, quindi mi prese la Fashion una delle più grosse ed importanti, che tutt’ora è la mia agenzia madre.
Il mio debutto fu nella settimana della moda uomo di giugno 2010, dove sfilai per Emporio Armani ed Ermanno Scervino. Poi mi sono trasferito a Milano a settembre 2012 dopo essermi diplomato ed ho iniziato la mia carriera da modello a tempo pieno lasciando il lavoro da bagnino.
Essendo di base a Milano e lavorando come modello per diversi clienti, nei giorni liberi arrotondavo andando a lavorare al negozio di Abercrombie & Fitch dove stavo all’ingresso come modello per far foto con i clienti assieme ad altri ragazzi, un lavoro divertente che mi ha fatto conoscere tanti amici e che mi ha accompagnato per due anni, perché poi decisi di lasciarlo quando iniziai a viaggiare in altre città per lavorare con altre agenzie e per provare nuovi mercati della moda.
Mi trovai molto bene a New York e decisi di fare il visto lavorativo Americano per poter lavorare legalmente. Nei successivi 3 anni ho sempre continuato a spostarmi fra Europa e America per poter cercare di sfruttare i periodi migliori nelle citta in cui avevo agenzie.
A questo punto della mia vita ho deciso di tornare a vivere di base a Milano e sistemare la casa che mi sono appena comprato, frequentare un corso per diventare personal trainer, e continuare a Lavorare qui con la Fashion.
Francesco Brunetti
Shot by Francis Glen
Come mai ha scelto di fare il modello?
Durante i miei anni alle superiori a Fano avevo in mente di andare all’esercito, non so bene per quale motivo ma mi appassionava il mondo militare. Poi mi si prospettò questo lavoro per caso, mi diede delle grandi soddisfazioni e mi piacque tanto. Devo ammettere che è un bel lavoro, facile e divertente, ti permette di viaggiare e conoscere nuove persone, ti da la libertà di organizzarti come vuoi e non è stressante. Quindi ho letteralmente mollato l’idea di andare all’esercito!
Francesco Brunetti
shot for david magazine by Valentina Melzi
Con quale brand le piacerebbe lavorare e perché?
Dopo 7 anni che lavoro come modello ho lavorato per tantissimi Brand, non ne ho uno preferito su tutti, anzi continuare a lavorare sempre per clienti diversi è la cosa più bella e vi spiego il perchè: ci sono Brand che mi piacciono per quello che producono ma magari non pagano molto  o ci sono clienti che fanno vestiti che non mi piacciono, però mi pagano e mi trattano benissimo, ci sono giornate di lavoro per clienti che rimangono un po pesanti, o ce ne sono altre che sono leggerissime.
Quindi non c’è un cliente perfetto per cui ne valga la pena metterlo in primo piano, ma ogni cliente ha sempre qualche difetto e diversi pregi, l’unica cosa in comune che continuo a trovare tutti i giorni è che lavoro sempre con persone simpatiche e piacevoli, quindi questo è quello che mi spinge a continuare a fare qeusto lavoro e a non preferire un cliente su altri.
Francesco Brunetti
shot for ADON by Gregory Metcalf
Quali passioni coltiva?
Le mie passioni sono diverse: al primo posto metterei l’allenamento, lo sport e il piacere di spingermi ai limiti allenandomi con amici. Parlo di correre, allenarmi in palestra o nuotare, sport competitivi che mi spingono a tenermi in forma e a voler migliorare.
Poi di conseguenza c’è la cucina, mi piace cucinare piatti sfiziosi e poi mangiarli. Non seguo una dieta ma ho sempre tenuto uno stile di vita molto regolare e ben equilibrato, quindi questo mi aiuta a togliermi gli sfizi di gola, senza esagerare e senza dover rinunciare a nulla.
Francesco Brunetti
-shot for Playboy by Gualtier Pellegrin
Quali sono i suoi progetti futuri?
I miei progetti futuri ancora sono un po appannati. Sto appunto studiando fitness per cultura personale, e magari inizierò anche ad esercitare la professione di personal trainer un giorno, ma oltre al modello ora non sto vedendo altri progetti lavorativi. Sto cercando di capire anche che cosa mi piacerebbe fare come lavoro che si possa associare a quello da modello, quindi un lavoro che non sia d’ufficio, anzi un lavoro che mi lasci la libertà di organizzarmi.
Più che altro sono indirizzato su investimenti!
Francesco Brunetti
shot for Sport Week by Massimo Pamparana
Francesco Brunetti
shot for StarSistem by Luca di Fazio