ESCLUSIVA – Giulia Emmolo: “Vogliamo l’oro!”

0

Giulia Emmolo in esclusiva ai microfoni di DailyNews24.it, racconta l’emozione per aver battuto la Russia, unica squadra della World League ad aver vinto contro le azzurre nel girone d’andata. Uno sguardo anche ai prossimi impegni.

Giulia Emmolo l’asso della Mediterranea Impera e della Nazionale italiana, ha un sinistro che fulmina i portieri avversari. Nonostante la sua giovane età dimostra già grande maturità. Giulia nasce ad Imperia nel 1991. Intraprende lo sport della pallanuoto con le giovanili della Rari Nantes Imperia dove nelal stagione 2008/2009 esordisce nella Serie A1. Oltre all’esordio in Serie A1 che ha scancito il suo lancio in questa disciplina per Giulia il 2008 è stato un anno ricco di successi. Con le giovanili ha vinto due titoli europei: quello categoria giovani a Gyor e quello juniores a Chania, ma già dall’anno precedente aveva esordito nella nazionale maggiore. Con la maggiore Giulia disputa tre Mondiali: Melbiurne 2007, Roma 2009 e Shanghai 2011. Ha giocato due World League, vincendo l’argento nel 2011 e a due Europei. L’abbiamo raggiunta in esclusiva nel post gara con la Russia dove con la Nazioanle italiana ha staccato il pass per la Super Final che si terrà a Shanghai dal 9 al 14 Giugno.

Ciao Giulia, grazie per aver accettato quest’intervista e complimenti per la vittoria del girone nella World League. Partiamo proprio da qui: cosa si prova a sconfiggere la Russia e chiudere in bellezza questo girone?

“È una bella sensazione, questa partita viene da solo un giorno di preparazione ed é stata una bella conferma per la squadra e tutto lo staff per il lavoro fatto durante l’inverno. Ora riprenderemo il collegiale a fine maggio con paletti importanti messi nella stagione invernale”.

Giulia Emmolo attaccante  mancina della nazionale italiana
Giulia Emmolo attaccante mancina della nazionale italiana

A giugno si vola in Cina per la Super Final. Che setterosa vedremo?

“Un setterosa agguerrito e con tanta voglia di dimostrare che il lavoro paga”.

Chi sarà l’avversario da temere?

“Il livello è molto alto e il bello di giocare questi tornei è proprio che tutte siamo squadre temibili. Credo che l’Olanda, in questa stagione abbia ottenuto vittorie importanti.. Ma l’Australia, l’America.. Sono tutte squadre ben attrezzate”.

Cosa rappresenterebbe portare per la prima volta l’oro in Italia?

“Sarebbe una bella soddisfazione… È quello che tutti vogliamo, lavoriamo molto ogni giorno per raggiungere questi obiettivi…e i nostri sogni”.

Di recente con il tuo Imperia hai conquistato il titolo Europeo battendo di misura il Padova. Che valore ha questa coppa vinta in un derby italiano?

“Ha un’importanza particolare, averla vinta in casa, con il nostro pubblico, la piscina piena, è stata un’emozione incredibile. Di quelle che ti rimangono tatuate nel cuore”.

Chi è Giulia Emmolo fuori dall’acqua?

“Giulia è una ragazza semplice, mi piace stare con le mie amiche e compagne di squadra. Andare a mangiare sushi e fare shopping. Amo fare la zia delle mie due splendide nipotine. La maggior parte delle ore comunque la passo in piscina, tra allenamenti miei e del gruppo della giovanile che seguo grazie a Merci Stieber che mi ha dato questa splendida opportunità”.

Giulia il tuo prossimo obiettivo e sogno nel cassetto?

“Obiettivo a breve è sicuramente la fine di campionato con la mia squadra, dove vogliamo fare il nostro massimo. E il mio sogno nel cassetto… non lo posso svelare. Ma sicuramente posso dirti che è a 5 cerchi”.

 

Si ringrazia Giulia Emmolo per la disponibilità. 

La riproduzione, anche parziale, dell’articolo è consentita solo previa citazione della fonte Dailynews24.it.