Esclusiva-Giusy Cristiano:”Il Napoli di Sarri può arrivare lontano. Mi hanno proposto un calendario sociale”

0
Giusy Cristiano, la Femen Campana
Giusy Cristiano, la Femen Campana

È stata soprannominata la “Femen Campana“, in riferimento all’omonimo movimento femminista di protesta ucraino. Giusy Cristiano, 28enne praticante psicologa casertana di nascita ma napoletana d’azione, è balzata agli onori della cronaca per le sue proteste “hot”: da «Io non voto» a «Vincenzo De Luca presa per il …» passando per il Grande Fratello 14 ed il Napoli. Noi di DailyNews24 abbiamo intervistato in esclusiva Giusy partendo proprio dagli azzurri e terminando con i suoi progetti futuri mettendo in mostra tutta la sua ambizione e voglia di fare.

1) Come riesci a conciliare la passione per il Napoli e per la psicologia?
Studio e sono praticante psicologa ma prima di ciò e prima della passione per il Napoli viene la mia quotidiana battaglia nel sociale e dove sto ampiamente dirottando tutte le attenzioni. Il Napoli è un amore che ha le sue giuste attenzioni

2) Secondo te, il Napoli di Sarri può arrivare davvero lontano?
Il napoli di Sarri è psicologicamente perfetto e fisicamente sta dando il massimo. Arrivare può arrivare sino alla vittoria che per scaramanzia non si dice.

3) Quali sono le differenze con il Napoli di Benitez?
Umiltà, coesione di gruppo e un modulo più duttile ai calciatori.

4) Hai già idea di cosa fare se il Napoli dovesse vincere lo Scudetto?
Domanda che in molti mi stanno facendo, a voi dico che farò ciò che altre hanno fatto per sentirsi “tifose” , io invece lo farò con il cuore partenopeo e da vera appassionata sin da bambina.

5) Spesso le belle donne vengono giudicate con superficialità ma tu hai utilizzato i social per protestare contro Vincenzo De Luca, il Grande Fratello 14 e altro ancora. Sei ancora vittima di pregiudizi?
Certo che lo sono , ma io vado avanti come un treno in quanto sia io che chi insieme a me lavora quotidianamente come Ugo Autuori: non abbiamo bisogno della popolarità effimera, puntiamo a ben altro.

6) Tu studi psicologia e quindi conosci l’ambiente universitario: cosa suggerisci di fare per migliorare l’università italiana?
Favoritismi per nessuno e una università che produca più inserimenti in aziende italiane.

7) Quali sono i tuoi progetti futuri?
Mi hanno proposto per Playboy  un calendario sociale legato all’immigrazione e ho da portare in tour il mio “ancor prima di nascere”, il video presentato a Venezia. Farò delle conferenze programmatiche da dove poi prenderà spunto la mia fondazione “donnaxdonna”.

 

Si può riportare l’intervista anche solo parzialmente a condizione di citare la fonte dailynews24.it o postando il link. Per restare sempre aggiornati sulle ultime novità, diventate fan della nostra pagina Facebook.