Euro 2016, sarà un Inghilterra votata all’attacco

0

Oggi è stata diramata dal tecnico Roy Hodgson la lista dei pre-convocati dell’Inghilterra in vista di Euro 2016, il torneo continentale che quest’anno si disputerà in Francia. Per stessa ammissione del tecnico, sarà un’Inghilterra votata all’attacco: “Il perché dei pochi difensori? Perché volevo presentarmi ad Euro 2016 con più soluzioni offensive”. Ecco allora che troviamo, nella lista, ben 5 prime punte, a cui vanno ad aggiungersi alcuni centrocampisti con spiccata vocazione offensiva, uno su tutti Raheem Sterling, ma non solo. Questo, appunto, a discapito dei difensori, che saranno solo 7. Tra Gli attaccanti, poi, troviamo anche Marcus Rashford, il sorprendente attaccante 18enne del Manchester United esploso nel finale di stagione, che ha segnato la bellezza di 7 gol in 16 presenze con la maglia dei Reds, tra Premier, Fa Cup ed Europa League. Un’occasione, quindi, anche per lui per far parte della spedizione per Euro 2016.

Gli assenti

Le uniche assenze pesanti in casa Inghilterra in vista di Euro 2016 sono quelle di Alex Oxlade-Chamberlain, attaccante dell’Arsenal infortunatosi contro il Barcellona in Champions, e Luke Shaw, terzino sinistro del Manchester United, che ha subito la frattura di tibia e perone nella partita di Europa League contro il PSV di inizio stagione. Sicuramente due assenze pesanti, perché si tratta di due giovani talenti del calcio inglese.

Come arriva l’Inghilterra ad Euro 2016

L’Inghilterra parte come una delle squadre favorite per la vittoria finale in Francia, dato che si è piazzata prima nel girone di qualificazione, con 10 vittorie in altrettante partite e con solo 3 gol subiti. La rosa è formata dalla colonna portante classica della Nazionale, soprattutto in difesa, con i vari Hart tra i pali, e, davanti a lui i vari Smalling e Cahill su tutti. Da centrocampo in su troviamo invece i giocatori protagonisti della stagione appena terminata, quindi soprattutto provenienti da Tottenham e Leicester: dai londinesi arrivano Rose, Walker, Dier e la coppia terribile formata da Alli e Kane; dalla squadra di Ranieri, invece, troviamo il bomber Jamie Vardy e il centrocampista tuttofare Drinkwater.

La lista completa

Portieri: Joe Hart (Manchester City), Fraser Forster (Southampton), Tom Heaton (Burnley)

Difensori: Gary Cahill (Chelsea), Chris Smalling (Manchester United), John Stones (Everton), Nathaniel Clyne (Liverpool), Danny Rose (Tottenham), Ryan Bertrand (Southampton), Kyle Walker (Tottenham)

Centrocampisti: Eric Dier (Tottenham), Dele Alli (Tottenham), Danny Drinkwater (Leicester), Jordan Henderson (Liverpool), Jack Wilshere (Arsenal), Ross Barkley (Everton), Fabian Delph (Manchester City), Adam Lallana (Liverpool), James Milner (Liverpool), Raheem Sterling (Manchester City), Andros Townsend (Newcastle)

Attaccanti: Wayne Rooney (Manchester United), Marcus Rashford (Manchester United), Daniel Sturridge (Liverpool), Jamie Vardy (Leicester), Harry Kane (Tottenham)