Everton, Vecino è vicino! L’Inter pronta al sacrificio per accogliere Eriksen

0
Matias vecino
Matias Vecino, centrocampista dell'Inter, Fonte WIkimedia Commons

Il termine del calciomercato invernale è sempre più prossimo e l’Inter ha sempre meno tempo per riuscire a portare a compimento la sua mini campagna acquisti di gennaio. Salutato Vidal, il club meneghino vorrebbe portare in rosa al più presto possibile gli altri due obiettivi individuati da Conte e Marotta, ossia Christian Eriksen e Olivier Giroud. Servirà un sacrificio. Conte è stato chiaro quando parlava di “mancanza di soldini”. Ecco che l’offerta dell’Everton per Vecino appare un’ottimo compromesso finanziario.

Se per l’attaccante francese del Chelsea la fumata bianca pare davvero ad un passo, più difficile sembrerebbe essere la strada che porta al fantasista danese. Il Tottenham non accetterà offerte inferiori ai venti milioni di euro e la necessità di far cassa al più presto allarma e non poco la dirigenza nerazzurra.

In aiuto di Marotta e soci pare essere arrivata però la provvidenziale offerta dell’Everton di Carlo Ancelotti per l’uruguayano Matias Vecino. Gli inglesi premono per un trasferimento lampo a Liverpool e l’Inter pare essere sempre più interessata al possibile accordo.

Certo è che continuare a indebolire un reparto ritenuto fondamentale da Conte per il suo gioco non sarebbe proprio la scelta migliore da operare. In special modo adesso, con un’Inter che sembra a corto di fiato dopo le tante gare affrontate in mancanza di un vero e proprio turnover. Tuttavia sarebbe per una giusta causa. L’approdo di Eriksen garantirebbe un aumento del tasso tecnico immediato. Il trio che si andrebbe a formare, poi, con Brozovic e Sensi sarebbe da prime cinque squadre in Europa.

Ma veniamo al vile denaro. L’Inter è decisa a rimpinguare le casse societarie con almeno una quindicina di milioni di euro per la cessione di Vecino. Tra ammortamenti e detrazione del suo stipendio dal monte ingaggi, quella sarebbe la cifra minima per non incorrere in una minusvalenza. Appena incassata quella stessa cifra sarà poi velocemente reinvestita per il danese che a quel punto potrebbe firmare con i nerazzurri già nella prossima settimana.