Everwood: il cast si riunisce per il 15esimo anniversario dello show

0
everwood-emily-vancamp
Emily VanCamp in una scena di "Everwood". Fonte screen youtube

Everwood  è una serie televisiva statunitense andata in onda dal 2002 al 2006 sul canale The WB.

La serie è stata ideata da Greg Berlanti.

Berlanti è anche l’ideatore delle serie di successo del canale CW, “The Flash”, “Arrow”, “Supergirl” e “Legends Of Tomorrow”. 

Everwood è un family drama che segue le vicende di Andrew Brown (Treat Williams), un neurochirurgo di fama mondiale che, in seguito alla morte della moglie, decide di trasferirsi da New York a Everwood in Colorado. Nella piccola cittadina di Everwood, Andrew Brown e i suoi due figli, Ephram e Delia, inizieranno una nuova vita.

A distanza di 15 anni dall’esordio della serie, il cast si è riunito al Summer TCA Press Tour.

Treat Williams, Gregory Smith ed Emily VanCamp che interpretavano rispettivamente il Dottor Brown, Ephram Brown e Amy Abbott hanno partecipato al panel della CW, tenutosi mercoledì 2 agosto al Beverly Hilton Hotel.

Inoltre anche gli attori Justin Baldoni, John Beasley, Stephanie Niznik, Vivien Cardone, Tom Amandes, Debra Mooney, il creatore della serie, Greg Berlanti, e la produttrice Rina Mimoun erano presenti all’evento.

Non hanno partecipato alla reunion Sarah Drew, occupata con le riprese di Grey’s Anatomy e Chris Pratt.

Ecco i punti più salienti della reunion di Everwood:
  • Greg Berlanti non è contrario a un reboot della serie. Adorerebbero tutti lavorare ancora insieme.
  • Per Treat Williams ritrovarsi dopo così tanti anni fa uno strano effetto perché sembra che siano tornati indietro nel tempo, di nuovo sul set come 15 anni fa.
  • Chris Pratt una volta ha mangiato una bistecca per quattro perché aveva fatto una scommessa.
  • Tutti si aspettavano che la carriera di Chris Pratt decollasse.
  • Mark Pedowitz, il presidente della CW, ha voluto la serie sulla piattaforma streaming del canale, CW Seed.
  • Visto il successo di “This Is Us”, Greg Berlanti pensa che anche altre possibili serie riguardanti delle famiglie possano avere successo in futuro.