Stonex One: Facchinetti risponde alle critiche

0
Francesco Facchinetti Stonex One
Francesco Facchinetti. Fonte: Wikipedia

Stonex One: molti ne hanno sicuramente sentito parlare. Il telefonino lanciato da Francesco Facchinetti prometteva molto, soprattutto nel rapporto qualità/prezzo.

Si era creata una community di utenti interessati al prodotto, vi era molta partecipazione al progetto. Insomma, i presupposti erano ottimi. Tutto partiva sotto i migliori asupici.

Poi qualcosa è andato storto, lanciato sul mercato Stonex One è stato un flop clamoroso. Ciò che poteva essere non è stato, ed insieme all’occasione mancata è arrivata anche una valanga inarrestabile di critiche nei confronti di Facchinetti.

leggi anche: “FACCHINETTI ED IL SUO SOGNO

Lo Stonex One

Annunciato il 2 aprile 2015, Stonex One prometteva di essere un ottimo cellulare di fascia media con funzioni molto particolari e con un vero punto di forza: la fotocamera. Un prodotto che ha provato ad inserirsi in un mercato già consolidatissimo facendo leva sul lato economico e sul nazionalismo italiano.

stonex one fotocamera
Fonte: Wikipedia

Il marketing politico

Il marketing intrapreso dalla Stonex One era prettamente politico al punto che Facchinetti decise addirittura di creare un partito (successivamente mai creato).
Promettevano di riempire l’orgoglio Italiano con queste tecnologie e di mettersi in competizione con le aziende leader del mercato. Insomma,  secondo tale progetto l’Italia avrebbe avuto la migliore azienda di Telefonia al mondo.

Il flop

Inutile dirvi che, dopo numerose posticipazioni della data di uscita, il primo cellulare lanciato dall’azienda di Francesco Facchinetti è stato oggettivamente un flop dalla fotocamera alla batteria, dalla velocità alle capacità.

stonex one
Fonte: PxHere

Le critiche della rete

Inevitabilmente dopo tutte le aspettative create e conoscendo già il personaggio Facchinetti, la rete non ha avuto pietà e sono piovute critiche su critiche distruggendo tutto quello che di buono, almeno per quanto riguarda il marketing, era stato fatto.

Ciò che, quindi, si prometteva di essere la rinascita e il riscatto dei giovani Italiani, ha fallito vendendo pochissimi smartphone per lo più a chi aveva un ideale nazionalistico ma che capiva in realtà poco di telefonia.

La risposta di Facchinetti

Facchinetti ha risposto a tutte le critiche con un video di 12 min circa. Basterà a placare gli animi degli utenti delusi?

Ecco il video: