Facebook: cos’è il fenomeno Harry Potter

0
fonte wikipedia

Se vi state chiedendo perché sui vostri schermi appaiono strani scintillii e bacchette magiche è perché Facebook in onore dei 20 anni dalla nascita di Harry Potter ha deciso di fare una piccola magia.

Se infatti provate a scrivere “Harry Potter” sulla vostra bacheca o sotto un commento, vi apparirà una bacchetta magica seguita da sfarfallii luminosi ed alcuni segni tipici della saga di Harry Potter. Questa “magia” vale anche per alcuni dei nomi delle case di Hogwarts scritti in inglese, come ad esempio Gryffindor, Slytherin, Ravenclaw e Hufflepuff.

Facebook festeggia dunque il ventennale dalla nascita di Harry Potter, il 26 Giugno 1997 di fatti, usciva in tutto il mondo il primo di una serie di libri di successo, “Harry Potter e La Pietra Filosofale” di J.K Rowling.

L’allora sconosciuta scrittrice pubblicò successivamente una serie di libri che ebbero successo in tutto il mondo tanto da diventare poi una serie di film. Ad oggi la Rowling è considerata la donna più ricca d’Inghilterra e continua a scrivere per i suoi fan storie fantastiche dal mondo magico di Hogwarts.