Fantacalcio, chi ha perso il posto? Niang scalza Cerci nelle gerarchie rossonere!

0

Si avvicinano le feste natalizie ed è tempo di riflessioni, in Serie A, così come al fantacalcio. C’è chi viaggia ai vertici e chi staziona nei bassifondi della fantaclassifica. Siamo solo al primo scorcio di stagione. Ci sarà tempo per recuperare. Intanto, molti fantallenatori sono alle prese con propri giocatori che perdono il posto nella loro squadra di appartenenza e, di conseguenza, non sono più “schierabili”. Al Milan accade, ad esempio, che Alessio Cerci, che qualcuno paragonò addirittura a Robben, venga scavalcato da Niang nelle gerarchie rossonere. L’italiano non ha proprio convinto finora. Prestazioni decisamente sottotono lo hanno relegato ufficialmente a destra, ma in panchina. Niang sembra molto più vivo ed in palla. Una delle poche note positive della gestione Mihajlovic. Appena 5 presenze, ma già 2 gol. Magari può diventare la medicina di questo malato Milan? Chissà. Intanto, lui scavalca Cerci e questo è un dato di fatto. Maggiore affidabilità ed incidenza in zona gol: le chiavi per conquistare il tecnico serbo!