Fedele critica il nuovo acquisto: “È peggio di Edu Vargas, credo che…”

0
Lozano
Fonte foto: Di Дмитрий Садовников - soccer.ru, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=70128137

Il Napoli ha iniziato la nuova stagione nel migliore dei modi. Solo un’imprecisione di Kalidou Koulibaly non ha permesso alla squadra di Carlo Ancelotti di rimanere imbattuta in queste prime uscite stagionali. Nonostante ciò, c’è sempre qualcuno che ha qualcosa da dire e puntare il dito per non essere ignorati.

È il caso di Enrico Fedele, il quale ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: “Le cose che mi sono piaciute di più del Napoli nella sfida di ieri col Liverpool sono state l’organizzazione difensiva, la sofferenza e l’esaltazione del calcio italiano, oltre alla determinazione. La cosa che mi è piaciuta meno è il solito errore di comunicazione nelle ripartenze da calcio d’angolo. Poi, due uomini non mi sono piaciuti: Lozano e Manolas“.

Fedele poi critica l’acquisto più costoso di sempre della SSC Napoli: “Lozano è un Vargas o peggio e alla gara di ieri non ho dato voto perchè è stato un assente ingiustificato. Llorente invece mi è sembrato il Pampa Sosa perchè è quell’attaccante che fa salire la squadra“.

Infine, Fedele è ritornato sulla vittoria contro il Liverpool: “Napoli-Liverpool dà al Napoli la consapevolezza che possiamo giocarcela, ma questo eccesso di euforia può essere una cattiva consigliera ad una squadra che non ha giocatori di grande esperienza. A Lecce non bisogna andare con la superficialità della squadra che pensa che un gol prima o poi lo farà”.

Il rigore concesso al Napoli è molto generoso, ma anche io lo avrei dato. Della gara di ieri ho apprezzato l’atteggiamento di Ancelotti che ha pensato con la sua testa e ad un certo punto si è coperto. Se Ancelotti trova ordine, può competere per lo scudetto perché Conte e Sarri sono due allenatori che vogliono imporre la propria filosofia ai campioni mentre Ancelotti fa giocare i campioni facendoli rendere al massimo“.