Federico II, esami cancellati a Giurisprudenza: studenti in protesta

0

E’ partita da alcuni studenti della facoltà di Giurisprudenza Federico II la protesta che vede come protagonisti alcune sessioni d’esame con l’hashtag #cogitoergoprotesto.

La facoltà di Giurisprudenza ha praticamente ridotto le sessioni d’esame, togliendo agli studenti in particolar modo la sessione autunnale (Ottobre, Novembre e Dicembre). Molte sono state le proteste da parte degli studenti, specialmente quelli “fuori corso” che non potranno più dividere gli esami in modo equo. Questa scelta è stata attuata dalla facoltà per consentire a tutti gli studenti una frequentazione regolare dei corsi ( che ricordiamo, non è obbligatoria).

Secondo quanto riportato dal sito studentigiurisprudenza.it la decisione pare sia stata presa dal Consiglio del Dipartimento, che lunedì 26 Settembre si è riunito per l’approvazione del nuovo Regolamento Didattico che andrà in vigore il 1° Gennaio dell’anno 2017. Quanto riportato dal documento precisa che le sessioni di esame di Marzo, Novembre, Dicembre e Ottobre sono state cancellate o spostate nei mesi di Settembre, Gennaio, Febbraio e Maggio.

La protesta degli studenti parte dal presupposte che la commissione abbia tralasciato le precedenti proposte che erano state avanzate proprio questo Luglio, in cui si era votato (con la presenza dei vecchi rappresentanti degli studenti) per i 7 appelli ordinari.

L’appello si fa grande spazio sul web e sul mondo si Facebook: “Vi chiediamo sostegno o non ce la faremo”