Fedez, truffa sventata dalla mamma: ecco cosa è successo

La società del rapper vittima di una truffa, la madre ha scoperto tutto e denunciato

0
fonte: wikipedia

In questi giorni, Fedez è sparito dai social e qualche malizioso ha dato addirittura la colpa alla moglie Chiara Ferragni. Tuttavia, potrebbe non c’entrare assolutamente nulla l’imprenditrice bensì una truffa alla società del rapper. Vediamo dettagliatamente cosa è successo.

Fedez vittima di truffa: scopre tutto la madre

Il rapper è proprietario di un’azienda chiamata Doom acronimo di Dream Of Ordinary Madness. La madre di lui, Annamaria Berrinzaghi, è la sua amministratrice delegata per questioni di fiducia. Il rapper infatti, anche nella serie tv The Ferragnez, ha raccontato di essere stato deluso tante volte pertanto si fida solo di sua madre.

C’è chi ha voluto vedere una frecciatina nei confronti di J-Ax e Rovazzi, ex amici del cantante, anche se in realtà Federico non ha fatto nomi. Probabilmente questa recente truffa lo renderà ancora più sospettoso ma lui sa che la mamma non lo tradirà mai. Ma andiamo al dunque, cosa è successo all’azienda?

Stando ad alcuni quotidiani online, come ad esempio Open di Mentana, la mamma di Fedez avrebbe sventato una truffa per un valore di diversi mila euro. La società del rapper si occupa dei suoi diritti d’immagine e di scouting di giovani artisti. Infatti, la truffa riguarderebbe proprio un finto contratto con Seven.

Da una prima ricostruzione dei fatti, pare che un’ex dipendente avrebbe fatto sapere al rapper di aver chiuso una sorta di affare (rivelatosi poi truffa) con il noto marchio, per un valore di 250mila euro. Tuttavia, Seven aveva proposto 350mila euro, quindi i restati 100mila sarebbero finiti in un’altra società dove questo ex dipendente avrebbe iniziato a lavorare. Il noto marchio ovviamente era estraneo ai fatti e la mamma del rapper ha scoperto tutto in tempo denunciando l’accaduto. Ora il pubblico Ministero sta facendo chiarezza sulla questione.