Fernando Alonso potrebbe lasciare la Formula 1

0
Fernando Alonso
Fernando Alonso (foto Eurosport)

Il talento di Fernando Alonso non è mai stato messo in discussione, l’annus horribilis della McLaren la scorsa stagione è da imputarsi principalmente ai numerosi problemi riscontrati dalla power unit fornita dalla Honda, soprattutto quelli che hanno riguardato la parte ibrida. Le difficoltà dei motoristi e il mancato sviluppo della vettura hanno condizionato pesantemente tutto l’arco della stagione e, di conseguenza, le prestazioni dello spagnolo. L’obiettivo principale di quest’anno è di concludere tutte le gare e magari raggiungere la zona punti, ma c’è ancora molto da lavorare. Dunque, una vettura poco competitiva e l’insofferenza nutrita nei confronti dell’attuale F1 da parte dell’ex ferrarista che sostiene da tempo di trovare le vetture troppo lente e di provare sensazioni completamente diverse rispetto a quelle del passato quando si trova alla guida di una monoposto, potrebbero indurre Alonso a dire addio al Circus.

Quale sarà allora il futuro di Alonso? Il due volte campione ha un contratto che lo lega alla scuderia inglese fino alla fine del 2017, anno in cui verranno introdotti dei cambiamenti significativi per quanto riguarda le gomme. La Pirelli, infatti, fornirà degli pneumatici capaci di subire un minor degrado e che permetteranno così un abbassamento dei tempi sul giro, le prestazioni risulteranno quindi migliori con le vetture che possono essere spinte di più al limite. Queste novità potrebbero ridare entusiasmo ad Alonso e convincerlo a prolungare la sua carriera, proprio come ha affermato in un intervista rilasciata ad un giornale spagnolo e nella quale dichiara di essere curioso di vedere come saranno le vetture del 2017. Solo dopo averne provata una prenderà una decisione riguardo al suo futuro: se le modifiche apportate non saranno entusiasmanti, ritornerà a gareggiare con i kart e magari partecipare alla 24 ore di Le Mans.