Fernando Llorente non rientra nei piani di Gattuso e potrebbe andare via

0
De Laurentiis, Presidente del Napoli
Fonte foto: Di Gino pilotino - Opera propria, CC BY-SA 4.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=65618643

Era stata una delle sorprese di quest’inizio di campionato del Napoli: Fernando Llorente aveva fatto ricredere tutti i tifosi che dopo il suo acquisto erano scettici con vari goal decisivi. Ha accumulato 13 presenze in Serie A con tre goal e un assist e anche 6 gettoni in Champions League con una rete. Dopo il cambio d’allenatore però, le cose per lo spagnolo si sono complicate: da quando è arrivato Gennaro Gattuso, il nativo di Pamplona è rimasto in panchina durante tutti i 180 minuti delle sfide contro Parma e Sassuolo, facile quindi pensare che a gennaio potrebbe già lasciare il Napoli.

L’IPOTESI SCAMBIO CON L’INTER – Poco prima della gara di sabato pomeriggio tra Inter e Genoa, Fabio Caressa nel corso dell’introduzione della partita su Sky, aveva annunciato la possibilità di uno scambio a gennaio tra Inter e Napoli riguardante l’attacco. Uno dei calciatori che non è risultato essere nei piani di Antonio Conte è Matteo Politano. L’ex Sassuolo era stato vicino alla Fiorentina in estate, ma poi non se ne fece nulla. Ultimamente non vede praticamente mai il campo e anche contro il Genoa a beneficiare della squalifica di Lautaro Martínez è stato il giovanissimo Sebastiano Esposito. Da qui l’idea delle due società di scambiare due giocatori che attualmente non trovano spazio nelle rispettive rose. Conte ritrovrebbe Llorente che ha allenato ai tempi della Juventus.

IL FUTURO DI LLORENTE – Il Direttore Sportivo nerazzurro Beppe Marotta nella giornata di domenica ha però smentito la notizia dicendo che per ora non c’è nessuna novità su Politano. Sulla vicenda è intervenuto anche il noto giornalista di Mediaset Raffaele Auriemma che ha affermato che Gattuso punta molto su Milik e che quindi è probabile che Llorente debba cominciare a fare le valigie e trovare una nuova destinazione. Vedremo quindi se a gennaio l’ex Tottenham resterà a Napoli o se sarà ceduto.