Ferragnez: emergono nuovi dettagli riguardo gli account fake

0

Proprio ieri i Ferragnez si sono resi protagonisti di uno scandalo che è finito al centro dell’attenzione dei social. Dopo lo scoop di ieri, il web è entrato nel pieno caos, facendo emergere particolari sorprendenti.

LA IG STORY DI FEDEZ – A dar il via al tutto è stato lo stesso Fedez attraverso il suo account Instagram. Tramite una IG Story, il rapper ha mostrato il figlio Leone giocare con un tablet. Una storia innocua se non fosse che dal monitor erano ben visibili delle credenziali con annesse password. A riportare il tutto è stata la pagina Instagram veryinutilpeople.it. Il blog ha voluto creare un meme, oscurando però le varie credenziali.
Sotto il post della pagina, alcuni follower hanno fatto delle sorprendenti scoperte. Da una delle credenziali visibili nella storia originali, si è potuto risalire a un account fake di Twitter che difende a spada tratta la coppia.

NOVITÀ SU TWITTER – Tramite i nickname trapelati dal monitor, gli utenti si erano mobilitati già ieri, scoprendo l’esistenza di @63Camilla. L’account risulta disattivato, insieme a un altro profilo, anch’esso etichettato come fake.
Le indagini fatte ieri, avevano portato i follower a ipotizzare che dietro al primo profilo ci fosse la mamma dell’artista. Dopo ciò che è emerso oggi, pare che non fosse l’unico fake account utilizzato dalla donna.
Un utente di Twitter ha infatti spiegato che andando sul profilo Instagram della madre di Fedez, per poi cliccare su “nomi utente precedenti”, si scopre che prima l’account si chiamava vittorioviolini. Questo nome è lo stesso che era presente sul monitor del tablet e che sul social difendeva i Ferragnez.

screenshot twitter