Festival di Sanremo, Black Eyed Peas sul palco: il chacet da capogiro fa discutere

0

Durante la seconda serata del Festival di Sanremo, ad esibirsi sono stati anche gli attesissimi ospiti internazionali. A salire sul palco dell’Ariston sono stati i Black Eyed Peas.

A distanza di poche ore dalla fine della puntata, sono sorte le prime polemiche riguardo il cachet. Stando a quanto emerso sul web, per 20 minuti di esibizione la band americana avrebbe portato a casa un compenso da capogiro.

POLEMICHE SUI COMPENSI – Dopo 9 anni dalla loro prima volta sul palco dell’Ariston, i Black Eyed Peas sono tornati con il loro talento ed energia. Il loro ritorno, però, non sarebbe costato poco alla Rai.

Stando ad alcune voci di corridoio, il gruppo avrebbe intascato 800 mila euro per pochi minuti di esibizione. Si tratterebbe, quindi, di 20mila euro a minuto. Ovviamente il tutto ha creato non poche polemiche.

In molti hanno criticato aspramente la scelta di Amadeus, dato il costo dei Black Eyed Peas. C’è da ricordare, però, che si tratta di un’indiscrezione, nulla di certo. C’è da ricordare, inoltre, che quando si tratta del Festival di Sanremo, non si è mai badato a spese.