domenica, Aprile 21, 2024
HomeSpettacoloCinemaFestival di Venezia, gelo tra Selvaggia Roma e Francesco Chiofalo: le parole...

Festival di Venezia, gelo tra Selvaggia Roma e Francesco Chiofalo: le parole di lui

L'influencer ha chiacchierato con i suoi follower e raccontato alcuni retroscena del Festival del Cinema dello scorso anno

Ormai è un dato di fatto, gli influencer stanno prendendo sempre più piede in ogni settore. È il caso del Festival del Cinema di Venezia, un evento molto importante per attori e attrici, i quali vedono sfilare sul red carpet questa nuova figura professionale. Francesco Chiofalo, conosciuto a Temptation Island e ora anche influencer, ha chiacchierato con i suoi follower e fatto delle rivelazioni molto importanti.

Influencer invitati al Festival

In tanti ancora si chiedono il perché della presenza degli influencer sul red carpet. Ormai è nota la motivazione ma Chiofalo ha pensato di spiegarlo nuovamente a tutti coloro che non sono stati attenti alle vecchie lezioni. In buona sostanza, gli influencer partecipano in qualità di ambassador di alcuni marchi, sfilano sul red carpet davanti ai fotografi e poi tornano a casa. Solo alcuni, quelli più famosi, spesso riescono ad avere un invito per la visione dei film in gara.

Gelo con Selvaggia Roma

In tanti hanno chiesto a Chiofalo le sensazioni dello scorso anno, quando l’influencer partecipò con la fidanzata Drusilla Gucci. I più maliziosi ricordano che i due sfilarono nello stesso giorno di Selvaggia Roma, ex fidanzata storica di Lenticchio.

A rispondere a questa domanda ci ha pensato direttamente Francesco, il quale ha affermato: No, non ci siamo salutati. Io ho fatto finta di non vederla proprio. Tra noi non scorre affatto buon sangue”.

Insomma, il dramma quotidiano è servito: i due non si sono neanche guardati. Quest’anno Selvaggia è tornata al Festival poiché la giovane si è buttata nel mondo della recitazione vincendo anche dei premi.

Valentina Sammarone
Valentina Sammarone
"Giornalismo è diffondere ciò che qualcuno non vuole si sappia; il resto è propaganda. Il suo compito è additare ciò che è nascosto, dare testimonianza e, pertanto, essere molesto." (Horacio Verbitsky)
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME