giovedì, Luglio 25, 2024
HomeSpettacoloCinemaIl finale alternativo di "Orgoglio e Pregiudizio"

Il finale alternativo di “Orgoglio e Pregiudizio”

Nel lontano 2006 il giovane regista Joe Wright decise di mettere in scena uno dei capolavori di Jane Austen, “Orgoglio e Pregiudizio” seguendo fedelmente le vicende del libro, tanto che alcune battute ne sono la diretta citazione del libro.

Dopo aver ricevuto il consenso del pubblico e sopratutto delle fedelissime “seguaci” di Jane Austen, Keira Knightley fu nominata agli Oscar per il suo ruolo di Elizabeth Bennet.

“Tutto bene quel che finisce bene”, se non fosse per il dolcissimo finale alternativo della stessa pellicola visibile nella versione DvD che le fan europee non hanno potuto ammirare.

In tanti si domandano perchè Joe Wright non abbia inserito questo finale all’interno del film, La risposta in realtà è molto semplice. Il regista ha voluto azzardare un finale alternativo per la versione cinematografica americana, perchè secondo il suo personale parere, il pubblico americano avrebbe risposto freddamente ad un finale che non prevedesse nessun bacio tra i due protagonisti. Ovviamente questo ha scatenato la furia delle fan americane per non essere state considerate all’altezza di apprezzare un finale che fosse in linea con il pensiero e il modo di raccontare di Jane Austen. Allo stesso modo in Europa invece si è scelto un finale in riga con l’austerità della Austen in modo da non offendere le pudiche signore inglesi appartenenti all’associazione austeniana.

Insomma questo finale alternativo ha procurato non pochi dibattiti e molti non ne conoscono l’esistenza, ma il dolce e sentimentale bacio tra Elizabeth e Darcy cancella ogni dubbio!

Federica Verdoliva
Federica Verdoliva
Voglio raccontare al mondo la verità. Voglio scrivere di tutte quelle cose che vengono nascoste. Voglio essere la voce di qualcuno. Voglio che la gente si accorga che quello che vede non è sempre realtà.
POTREBBE INTERESSARTI ANCHE...

ULTIMISSIME