Finale Coppa Italia, Juventus-Lazio: ecco le probabili formazioni

0
Stadio Olimpico, Roma, Lazio, fonte Di Alexdevil - Opera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=13654146
Stadio Olimpico, Roma, Lazio, fonte Di Alexdevil - Opera propria, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=13654146

E’ tutto pronto per la finale di Coppa Italia, domani sera ore 21 allo Stadio Olimpico verrà assegnato il primo trofeo della stagione, a contenderselo saranno la Juventus di Allegri e Lazio di Simone Inzaghi. La squadra bianconera vorrà riscattare la sconfitta con la Roma dell’ultima giornata, per farlo Allegri schiererà la miglior formazione a disposizione, orfana di Pjanic, squalificato, e Khedira, infortunato. In difesa davanti a Neto rientrerà la difesa a tre composta da Barzagli, Bonucci e Chiellini, sulle fasce spazio a Dani Alves e Alex Sandro, al centro coppia inedita formata da Marchisio e Lemina, in avanti Dybala e Mandzukic alle spalle di Higuain. L’argentino e il croato rappresentano una grossa tegola per Allegri in queste ultime ore: Mandzukic soffre di una forte contusione alla schiena, mentre il numero 21 bianconero ha un affaticamento al flessore. I 2 saranno in dubbio fino a domani sera, ma la sensazione è che stringeranno i denti e scenderanno in campo.  Qualche problema in meno di formazione per Simone Inzaghi, il tecnico sembra intenzionato a schierare in solito 3-5-2, cercando di limitare al massimo gli esterni della Juventus. In porta giocherà Strakosha, in difesa trio composto da Hoedt, De Vrij e Wallace, sulle corsie laterali agiranno Basta e Lulic, mentre al centro spazio a Milinkovic-Savic, Biglia e Parolo. L’unico dubbio di Inzaghi è chi scegliere tra Keita e Felipe Anderson per affiancare Ciro Immobile, attualmente il brasiliano è favorito. Ecco le probabili formazioni:

Juventus (3-4-2-1): Neto; Barzagli, Bonucci, Chiellini; Dani Alves, Marchisio, Lemina, Alex Sandro; Dybala, Mandzukic; Higuain.
Lazio (3-5-2): Strakosha; Hoedt, De Vrij, Wallace; Basta, Milinkovic-Savic, Biglia, Parolo, Lulic; Felipe Anderson, Immobile.